Nadia Toffa, Le Iene “Ilary Blasi? Polemiche infondate”: interviene Selvaggia Lucarelli

06/10/2019 di Emanuela Longo

Ilary Blasi e Nadia Toffa

Ilary Blasi grande assente nel giorno del tributo a Nadia Toffa, in occasione della prima puntata della nuova stagione de Le Iene andata in onda lo scorso 1 ottobre. La conduttrice di Eurogames per questo è stata sommersa dalle critiche, non solo per la sua assenza ma anche per il mancato messaggio successivo atteso per motivare la mancanza in puntata, insieme alle altre 100 iene presenti per ricordare la collega scomparsa a 40 anni a causa del cancro. Intanto, la Blasi ha rotto il silenzio sui social e ad intervenire è stata non solo la redazione de Le Iene ma anche Selvaggia Lucarelli in difesa della conduttrice.

Nadia Toffa e le polemiche su Ilary Blasi

Dopo la criticata assenza nella prima de Le Iene, Ilary Blasi rompe il silenzio e torna sui social senza tuttavia fare accenno all’ondata di polemiche scatenatasi negli ultimi giorni. “Back home”, si è limitata a scrivere nella didascalia allo scatto che la vede visibilmente stanca, in auto. Ilary Blasi si trovava a Londra per le registrazioni della trasmissione di Canale 5 che non spicca certo in ascolti. Con lei, mancava al tributo a Nadia Toffa anche Teo Mammucari, impegnato invece con le registrazioni di Tu sì que vale.

Intanto, la redazione de Le Iene è intervenuta all’AdnKronos replicando alle critiche: “Polemiche infondate. Abbiamo deciso di organizzare questo omaggio a Nadia Toffa in dieci giorni perciò all’ultimo momento e abbiamo chiesto a tutti di venire in studio. Abbiamo chiesto inoltre a tutti di fare un video per cui chi non è riuscito ad esserci fisicamente ha aderito all’iniziativa con il video e per questo motivo gli siamo molto grati”.

La difesa di Selvaggia Lucarelli

A dire la sua in merito alle polemiche in atto che contribuiscono ancora una volta ad oscurare lo splendido ricordo di Nadia Toffa, anche Selvaggia Lucarelli che in una recente Story su Instagram ha scritto:

Questa cosa che Ilary Blasi DOVESSE essere presente al tributo per la Toffa, questa cosa che gli altri DEBBANO decidere non solo la grammatica del dolore altrui ma pure la forma e il luogo in cui debbano manifestarsi, è l’ultimo tassello dell’abbrutimento socia. Che pena.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI