Nadia Toffa, assurda richiesta a Giulio Golia ai funerali: inviato Le Iene senza parole – VIDEO

19/08/2019 di Emanuela Longo

Come in ogni tragedia, anche per la morte di Nadia Toffa non mancano episodi al limite della decenza. E’ successo anche nel giorno dei funerali della conduttrice bresciana, volto amato e indimenticabile de Le Iene, la trasmissione di Italia 1. Una giornata senza dubbio drammatica, vissuta lo scorso venerdì ed alla quale hanno aderito gli amici e colleghi del programma di Davide Parenti per un ultimo saluto durante la messa celebrata da Padre Patriciello al Duomo di Brescia.

Richiesta choc ai funerali di Nadia Toffa

Proprio nei momenti di grande dolore però, una signora, probabilmente tra i curiosi giunti solo per fare incetta di foto-ricordo con volti noti, ha chiesto a Giulio Golia un selfie. “Possiamo farci un selfie veloce?”, la richiesta choc rivolta all’inviato storico de Le Iene. La risposta muta del giornalista ha detto più di mille parole.

Golia si è limitato a guardare la sua interlocutrice ed in modo gentile ma severo le ha lanciato uno sguardo quasi a voler dire “No, non è il caso né il momento”. Niente selfie per la curiosa signora e un pizzico di rabbia e amarezza in più per l’accaduto che si è consumato in una giornata di grande dolore generale. Il video dell’episodio spiacevole è stato ripreso da Leggo.it ma ha fatto prontamente il giro dei social.

Nella stessa giornata dei funerali, parlando con i cronisti Giulio Golia aveva espresso tutto il suo dolore per la perdita dell’amica e collega Nadia Toffa. “Per me era una sorella, come aver perso una sorella. Io e lei abbiamo condiviso tante cose insieme. Entrambi abbiamo scelto di essere dalla parte dei più deboli”, aveva detto. Poi su Instagram, postando un’altra foto insieme alla iena scomparsa, aveva scritto: “Non è un addio ma un arrivederci, piccolina. Sarai sempre con noi. Ciao Nadia”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Nadia, sei sempre qui ❤️

Un post condiviso da Blogtivvu.com – Gossip e TV (@blogtivvu_com) in data:

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI