My name is Earl: dal 17 novembre la terza stagione su Italia 1

15/11/2010 di Caterina Cerretani

My name is Earl è una serie televisiva statunitense vincitrice di un Emmy Award, creata da Greg Garcia e prodotta dalla 20th Century Fox.

Dopo aver commesso l’ennesimo furto Earl Hickey (Jason Lee), trentenne fannullone che conduce una vita disordinata e sregolata, dedito a piccoli furti e crimini, scopre di aver vinto centomila dollari con un gratta e vinci.

Ma la sua felicità dura poco perchè un’auto lo investe e il biglietto vola via. All’ospedale Earl come se non bastasse riceve le carte del divorzio dalla moglie Joy (Jaime Pressly).

Ma guardando in televisione il Carson Daily Show, sente parlare di Karma e gli rimane impressa questa frase “Fai una cosa buona e una cosa buona ti accadrà, fanne una cattiva e ti si ritorcerà contro”: il segreto di una vita felice sta, quindi, nel costruirsi un buon karma.

Per questo decide di cambiare la sua vita e, dopo essersi trasferito in una camera di un motel col fratello Randy (Ethan Suplee ), Earl fa una lista di tutte le cattive azioni che ha commesso, e s’impegna a rimediare ad ognuna di esse.

Mentre butta la spazzatura, Earl ritrova il biglietto della lotteria e ha la prova dell’esistenza del karma.

Ad accompagnarlo nelle sue avventure vi è, oltre al fratello Randy, la sexy cameriera Catalina (Nadine Velazquez), immigrata clandestina messicana addetta alle pulizie dell’albergo, che stringerà una forte amicizia con i due fratelli e prometterà di aiutare Earl nel suo compito e Darnell “Gamberone” Turner (Eddie Steeples) , il padrone del locale in cui Earl passa la maggior parte del suo tempo. A contrastarlo vi è l’ex-moglie Joy con la quale cambierà il rapporto nel corso della seconda serie.

Le buone azioni che compie per farsi perdonare dall’universo lo portano infatti a riappacificarsi con Joy, che ha spesso tentato di ucciderlo per impossessarsi dei soldi da lui vinti alla lotteria. Allo stesso tempo però, a causa della missione la copertura di Darnell, che è nel programma di Protezione testimoni, inizia a scricchiolare, e Catalina, immigrata irregolare, viene rispedita in Messico.

Alla fine della serie Earl trova un lavoro onesto in un negozio di elettrodomestici, un nuovo appartamento e, forse, una nuova fidanzata ma il processo di Joy è vicino e lui dovrà testimoniare in suo favore per evitarle di trascorrere il resto della sua vita in carcere. Durante il processo le cose per Joy si mettono male. Earl decide di confessare, anche se non è vero, di essere stato lui a rubare il camion. Come ricompensa viene condannato a due anni in penitenziario.

Rinchiuso nel carcere di Camden County, ritrova il suo vecchio amico Ralph Mariano (Giovanni Ribisi ) che sarà il suo compagno di cella.

Sconterà la sua condanna tra guerre di gang rivali da tenere sotto controllo, un ballo di gala da organizzare all’interno della prigione, le visite da parte della ex moglie incinta ed il fratello guardia carceraria.

Il creatore della serie Greg Garcia parla così della terza stagione:

Earl starà in prigione per un po’, non vogliamo far ricominciare la terza stagione facendo esclamare ai telespettatori ‘Oh guarda, Earl è fuori di prigione’. Fortunatamente per noi, il suo background di ladruncolo gli permette di conoscere un sacco di galeotti, così avremo molti flashback, e ci sarà uno speciale lungo un’ora ispirato a Cops. Avremo comunque modo di tirarlo fuori di prigione.

Anche se in prigione, la lista di Earl rimarrà al centro dello storia, anche se, per stessa ammissione di Garcia,

vogliamo più flessibilità, degli intrecci che, al di là della lista, durino per un’intera stagione. Vogliamo mantenere ‘fresca’ la serie, per questo, sebbene la lista resti al centro di tutto, esploreremo nuovi percorsi.

Secondo Garcia, infatti, mettere Earl in prigione dovrebbe portare ad una crescita del personaggio:

Eramo preoccupati riguardo al suo cambiamento, pensavamo fosse troppo veloce. Per questo lo abbiamo messo in prigione, così potrà veramente ricominciare la sua vita daccapo.

Non perdetevi la terza stagione con Earl, il karma, e la sua lista, dal lunedì al venerdì alle 14,20 su Italia 1.

COMMENTI