Morgan parla del suo nuovo programma “Decadenza” e svela perchè è tornato ad X Factor. Sanremo? “Ci penso come direttore artistico”

10/11/2010 di Laura Errico

Ieri sera Morgan è ritornato ad X Factor in qualità di ospite-giudice, insieme a Simona Ventura e Claudia Mori. Ma quali sono state le motivazioni che lo hanno spinto a rimettere piede nel talent dal quale è stato cacciato a causa dell’intervista in cui ha rivelato di aver fatto uso di cocaina?

Il solo pensiero mi ha dato grande ilarità,

è stata la risposta che Marco Castoldi ha dato alla domanda sul Tv, Sorrisi e Canzoni. Tuttavia, sebbene il suo contratto non sia stato rinnovato a causa dell’intervista, Morgan ha affermato che non sarebbe stato presente nella quarta edizione del talent show perchè:

Non trovavo più interesse nel farlo. Non sono una persona che vive di apparenze e soldi. Per comprare i libri e l’iPad non ci vogliono tanti soldi.

Poi sul programma di RaiDue ha aggiunto:

Di fatto ero stato io il direttore artistico di X Factor, avevo fatto tutto, avevo deformato il format. Ho creato un po’ di interesse per la musica, ho fatto cantare a Silver “Giornali femminili” di Luigi Tenco. Ora tutti stanno facendo brani di cantautori.

Continuando a parlare di X Factor, l’attenzione è stata spostata sui vincitori delle passate edizioni: Aram Quartet, Matteo Becucci e Marco Mengoni, tutti cantanti della squadra di Marco Castoldi.

Ho vinto tutto, ma loro non hanno venduto i dischi, perchè i discografici non sono in grado di lavorare.

Dopo questa affermazione l’intervistatore gli ha fatto notare che Mengoni sta vendendo i suoi cd, ma Morgan ha replicato:

Si, ma quanto sarebbe diverso se non formassero solo dei burattini che accettano le decisioni autoritarie e le canzoni orrende dei discografici.

Poi Morgan ha rivelato che a fine novembre partirà una sua trasmissione.

Farò una trasmissione su RaiDue. Da fine novembre, il sabato pomeriggio. Si chiamerà “Decadenza” e sarà di musica e cultura generale. Io faccio “l’uomo dell’applicazione”, l’icona. E’ un programma pop e giovanilista.

Al Festival di Sanremo ci pensa ancora?

Come cantante? No! Quel Morgan è passato, è morto, l’hanno ucciso. Ci penso come direttore artistico!.

COMMENTI