Morgan Freeman Science Show, un premio Oscar ci racconta la scienza

10/12/2010 di Simone Morano

Morgan Freeman

E’ iniziato lunedì scorso e proseguirà per tutto il mese di dicembre. Ogni lunedì alle 23.05 su Discovery Science (canale 405 della piattaforma Sky) va in onda il Morgan Freeman Science Show, trasmissione nella quale l’attore, appassionato di scienza, presenta e propone questioni di attualità scientifica.

Ognuna delle puntate viene introdotta da Freeman e si concentra su un tema scientifico che viene analizzato in maniera dettagliata attraverso immagini e filmati, commentati da studiosi, ricercatori e scienziati. La prima puntata, per esempio, ha approfondito il tema “Che cosa accadde prima dell’inizio“, mentre lunedì prossimo Freeman proverà a trovare una risposta al quesito “Siamo soli?”.

Sono appunto le grandi domande che riguardano l’uomo i temi principali della trasmissione: siamo soli? da dove veniamo? ci sono forme di vita sugli altri pianeti? I telespettatori, insomma, intraprendono un viaggio alla scoperta dei confini della Terra e dell’universo, attraverso la trattazione di temi quali i buchi neri, la teoria della stringhe, la colonizzazione dello spazio.

Proprio lunedì prossimo, come dicevamo, si parlerà della possibile esistenza degli alieni: sono molti a ritenere probabile che esistano vite extraterrestri. Perché, dunque, non le abbiamo mai incontrate? Perché gli strumenti che abbiamo a disposizione non riescono a intercettarle?

Il 20 dicembre il programma affronterà il tema dei viaggi nel tempo: secondo la teoria della relatività è possibile viaggiare nel futuro, mentre viaggiare nel passato significherebbe violare la velocità della luce. Il 27 dicembre, infine, spazio alla domanda “Come siamo arrivati fino a qui?“, dedicato alla materia di cui siamo fatti noi, i pianeti e le stelle.

COMMENTI