Minacce per Pupo: “Ripudia il Principe o avrai le ore contate”

17/03/2010 di Valentina Gambino

Giusto per non farci mancare mai nulla, quest’oggi, il cantante Pupo, all’anagrafe Enzo Ghinazzi, ha ricevuto sul suo blog pesanti minacce di morte: “Ripudia il Principe o avrai le ore contate” e inoltre: “Hai le ore contate. Stiamo lavorando per te, per rovinarti, schifoso. Stiamo cercando le prove….e alcune le abbiamo già trovate. Quando saremo pronti faremo scoppiare il “bubbone” e tu sarai finito come uomo e come clown…”. Questi alcuni dei messaggi intimidatori che però non sono stati resi pubblici, in quando, da quello che abbiamo letto sul web, i messaggi prevedono un passaggio di “approvazione” prima della pubblicazione diretta.

Il cantante però, ha voluto rendere noto l’accaduto durante il programma radiofonico che conduce su Radio1 Rai dal titolo “Attenti a Pupo”. Personalmente, per sdrammatizzare, avrei risposto alle minacce con un messaggio per la serie: “ti costringerò a sentire “Italia Amore Mio” in loop per 24 ore di seguito”, Pupo invece, saggiamente ha già sporto denuncia contro ignoti.

Pupo, con la coscienza esattamente al suo posto ha dichiarato:

Voglio rendere pubblico questo messaggio infamante perché non ho nulla da nascondere. Sono stato accusato di cose non vere. Sono una persona onesta e farò una denuncia contro ignoti per questo. Grazie ai filtri che abbiamo, il messaggio è nel mio blog, rimasto tra quelli in attesa di essere pubblicati.

Gli autori di tale minaccia non si sono risparmiati nemmeno con le offese, e a seguire vi riportiamo l’intero messaggio:

Ancora non ti vergogni, nano malefico… Tu e quel bastardo del principe. Sei un morto di fame, che si è accontentato di qualche proprietà del principe e dei suoi soldi per farlo sfondare in tv. Vergognati, nano schifoso! La mattina, quando ti radi, ti guardi allo specchio? … Ripudia pubblicamente il principe e torna a comportarti correttamente…o saranno guai… Sprofonderai nel baratro dal quale provieni, tu e quel bastardo del principe… e appena puoi, rinuncia alla cittadinanza italiana, non sei degno di essere italiano!!!!!!! Non vediamo l’ora di colpirti a dovere… Hai poco tempo ormai…

Emanuele Filiberto cosa ne penserà? Del resto, dal messaggio trapela anche un “cordiale” astio nei suoi confronti. Tutto questo per aver portato il “principe” a Sanremo quindi? In realtà, ripensandoci non è stata affatto una buona idea.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI