Mietta svela perché non si è vaccinata: attacchi di panico, Selvaggia Lucarelli e possibile vincitore di Ballando

02/12/2021 di Emanuela Longo

Mietta a Ballando con le stelle

Mietta, concorrente dell’attuale edizione di Ballando con le Stelle ma già eliminata dopo il suo rientro post Covid, ha rotto il silenzio parlando chiaramente del motivo per il quale ha deciso di non vaccinarsi e commentando la domanda di Selvaggia Lucarelli in diretta televisiva. Ne ha parlato in una intervista a FQMagazine con il buon Andrea Conti, al quale ha spiegato la sua versione dei fatti.

Mietta e la verità sul mancato vaccino

Il motivo che ha spinto solo oggi Mietta a rompere il silenzio sulla polemica che l’ha vista protagonista a Ballando con le Stelle è legato ai numerosi attacchi social che ha subito:

Oggi voglio rispondere a tutti gli attacchi ignobili che mi sono arrivati sui social. Partiamo da un fatto chiaro e inequivocabile: la domanda di Selvaggia Lucarelli era legittima.

Oggi la cantante sta bene, è guarita dal Covid ed ha subito un intervento chirurgico dagli esiti positivi. Quindi ha fatto chiarezza in merito alla mancata risposta sul vaccino in diretta tv, spiegando una volta per tutte:

Da parte mia non c’è contrarietà al vaccino. Ripercorrendo quello che mi è successo non sono stata attaccata da Selvaggia – che ha fatto la sua domanda legittima – ma dai leoni da tastiera e non solo. Ero in una stanzina da sola, confusa perché era accaduto tutto velocemente dopo il tampone. Non avevo certezze. In diretta su Rai Uno ho mostrato solo un eccesso di riservatezza davanti ad una richiesta specifica. La stessa riservatezza che io ho nella mia vita privata. Per questo ho invitato a parlare della cosa in privato, proprio perché c’era in ballo qualcosa che avrei tenuto volentieri per me.

A FQMagazine ha chiarito cosa l’avrebbe trattenuta dal fare il vaccino. Mietta ha svelato di avere un brutto rapporto con i farmaci ed ha aggiunto:

Quando ho pensato di fare il vaccino mi sono ritrovata in una marea di informazioni che mi arrivavano ogni giorno. Per me che soffro di attacchi di panico è stato qualcosa che mi ha turbato parecchio.

Dopo aver letto il fogliettino del vaccino con le indicazioni e controindicazioni è stata colta dalla paura:

Non ero serena ed ero reduce da uno choc anafilattico. Mi è mancato il respiro. Così ho solo avuto paura. L’unico modo per tranquillizzarmi sarebbe stato fare degli accertamenti. Poi avevo anche in programma un intervento. Ma ripeto, erano e sono cose personali. Le persone che soffrono di attacchi di panico devono essere accompagnate con dolcezza. Ho solo voluto aspettare il mio tempo perché dovevo affrontare i miei accertamenti per stare serena e procedere al vaccino.

A turbarla di più però, ammette, sono stati i leoni da tastiera e con loro il bullismo che ne è conseguito. Poi ha voluto fare delle precisazioni:

Non ho mai detto che il Covid non esiste e non sono contraria al vaccino è ovvio che essere risultata positiva, a un passo dalla diretta di Ballando con le stelle, mi ha destabilizzata. Mi è sembrato che la mia vita fosse stata sputtanata davanti a tutti. Io vorrei essere diretta e sicura come Selvaggia Lucarelli, ma ho una riservatezza diversa. Ripeto e concludo: la sua domanda era legittima.

Dai colleghi di Ballando con le Stelle ha ottenuto la piena solidarietà ed a tal proposito ha svelato chi secondo lei potrebbe vincere questa edizione del talent di Milly Carlucci:

Faccio il tifo per la mia amica Sabrina Salerno ma anche Arisa ha delle possibilità. Al terzo posto avrei visto me. Mi sarebbe piaciuto moltissimo salire sul podio. Non lo nego.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI