Michele Merlo respinto dall’ospedale: parla il medico di guardia

09/06/2021 di Valentina Gambino

Il padre di Michele Merlo ha rivelato altri dettagli choc sulla prematura morte del figlio. Secondo ciò che riporta Il Resto del Carlino, il giovane cantante sarebbe stato accusato di aver assunto droghe. La stessa testata quindi, ha raggiunto anche il medico.

Michele Merlo

Michele Merlo respinto dall’ospedale: parla il medico

Il Resto del Carlino ha contattato il medico di guardia dell’ospedale di Vergato dove Michele Merlo aveva chiesto soccorso (ma è stato respinto così come racconta il signor Domenico): “Perché mio figlio è stato respinto dall’ospedale di Vergato e accusato di aver fatto uso di droghe”.

Il medico di guardia, contattato dalla testata ha tagliato corto:

Ho fatto tutto quello che dovevo fare e tutto è stato relazionato ai miei superiori.

Ecco cosa aggiunge la versione online de Il Resto del Carlino in merito alla Regione nel mirino:

La tragedia ha portato con sé durissime reazioni politiche. Il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Marco Lisei, tramite un’interrogazione, ricorda come “purtroppo l’ospedale di Vergato da anni è oggetto di un depotenziamento dei servizi sanitari offerti e nella disponibilità del personale medico e infermieristico che si trova a operare con sempre maggiore difficoltà, assumendosi rischi sempre maggiori”. 

Per questo ora chiede alla Giunta se “non ritenga che ciò non determini un pericolo per la popolazione”.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI