Melaverde, puntata 19 luglio: storie e servizi in replica, info streaming

19/07/2020 di Emanuela Longo

Melaverde

La trasmissione Melaverde, seppur in versione editing, torna a farci compagnia anche questa domenica 19 luglio, con un nuovo appuntamento in replica relativo ad alcuni dei servizi e dei “viaggi” già visti nelle precedenti stagioni. Come sempre vedremo alcuni dei posti più belli del nostro Paese, sempre in attesa della ripresa delle nuove puntate. Di seguito, le anticipazioni e le info per la visione in streaming ed in replica di oggi 19 luglio 2020.

Melaverde in replica: anticipazioni 19 luglio

Ci sono ancora luoghi in Italia dove la natura si è conservata integra e pulita, dove l’uomo è intervenuto, ma per conservare e proteggere il territorio. Come nei castagneti che da più di 200 anni ricoprono le pendici del monte Baldo sul versante trentino. Tra questi castagneti assolutamente biologici due giovani hanno deciso di creare un allevamento totalmente biologico di galline, per la produzione di uova bio di qualità.

Ci si sposterà poi di qualche chilometro per conoscere la storia di Michele, 29 anni, che ha deciso di impegnare tutto se stesso nella coltivazione biologica di erbe officinali e aromatiche, erbe e fiori, che vengono poi trasformati in vari prodotti. E poi si rimarrà nel mondo del biologico con Paolo, da sempre vivaista, ma da una decina di anni anche ricercatore di nuove e vecchie varietà, che ci farà scoprire un prezzemolo assolutamente unico scoperto in una grotta tra le montagne della zona, ed il corniolo, un frutto selvatico molto particolare, tra l’oliva e la susina selvatica, che Paolo sta provando a coltivare per le sue doti molto interessanti, utili per la nostra salute.

I servizi di oggi

Storie di donne che hanno trovato nel patrimonio naturale messo a disposizione dal proprio territorio uno stile di vita, motivazioni e soprattutto la strada per essere felici. In questa puntata Melaverde incontra Eulalia, scrittrice, naturopata e grandissima esperta di erbe, fiori, radici e piante di montagna. Eulalia è una vispa signora di oltre settant’anni che vive in una piccola ma deliziosa casetta di montagna costruita con legno e pietra locale. Non ha radio e televisione, e tutto ciò che sa, come dice lei, glielo hanno insegnato i boschi e i prati di montagna che sin da quando è piccola, sono il suo mondo.

Le conoscenze contadine dei suoi genitori e la povertà che un tempo obbligava chi viveva in montagna a utilizzare tutto ciò che la natura del territorio offriva per sopravvivere, sono state la sua grande scuola. Oggi Eulalia insegna e scrive libri, e sono tanti i giovani del posto che la seguono nelle sue lezioni su come riconoscere e utilizzare la flora di montagna.

Poi sarà la volta di Olga, che ad un certo punto della sua vita, con il marito, ha deciso di cambiare vita e mettersi a coltivare Stelle Alpine per ricavarne un principio balsamico, dalle importanti proprietà benefiche, da utilizzare in cosmesi naturale e non solo. La Stella Alpina è una pianta di alta montagna che cresce sopra i 1400 metri molto difficile da coltivare. Nel suo orto botanico, Olga coltiva, con sistema biologico, anche molte altre erbe di montagna, molte delle quali, come la Stella Alpina, protette in natura. Poi, nel delizioso agriturismo che porta avanti con la madre e la cognata, Nicoletta mostrerà come utilizzare erbe selvatiche e fiori di montagna in una cucina semplice ma con radici profonde nella più vera tradizione contadina.

COME E DOVE VEDERE LA REPLICA STREAMINGMelaverde, con la puntata di oggi 19 luglio 2020 potrà essere seguita in ‘diretta’ streaming, grazie al sito internet Mediaset e tramite l’app relativa, previo download gratuito. La replica della nuova puntata potrà essere rivista in streaming grazie al portale Mediaset On Demand. In alternativa il sabato mattina alle 7.00 su Mediaset Extra.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI