Manila Nazzaro commenta la vittoria di Jessica Selassiè al GF Vip e svela: “Ad un certo punto sono entrata in crisi…”

05/04/2022 di Valentina Gambino

Manila Nazzaro e Jessica Selassiè

Manila Nazzaro, intervistata tra le pagine di Confidenze, parla ancora della sua esperienza con il Grande Fratello Vip, commentando la vittoria di Jessica Selassiè e raccontando da chi è rimasta delusa nella Casa più spiata d’Italia.

Manila Nazzaro: “La mia crisi al GF Vip”, poi parla della vittoria di Jessica Selassiè

Ammetto che a un certo punto sono entrata in crisi, perché sembrava che l’altruismo fosse poco interessante e che bisognasse per forza litigare. Ma quella non sono io. Per fortuna, ero in sintonia con alcuni. Per esempio Aldo Montano, il mio mio alter ego maschile. Oppure, Miriana Trevisan, Gianmaria Antinolfi,Francesca Cipriani e Delia Duran. Tutte persone che voglio continuare a frequentare. 

Manila ribadisce la sua delusione nei confronti di Katia Ricciarelli:

Invece, è stata una delusione la rottura dell’amicizia con Kalia Ricciarelli. Mi sono sentita tradita. Sono entrata nella Casa con una forte idea di sorellanza, perché l’alleanza tra dorme è un punto fermo della mia vita. 

E per quanto riguarda la vittoria di Jessica Selassiè, commenta:

Immaginavo che a vincere sarebbe stata Jessica Selassié, la nostra Bridget Jones piena di insicurezze. Ho sempre cercato di stare vicina a lei e alla sorella Lulù. 

Poi la “piccola delusione”:

Però dai giovani mi sarei aspettata più collaborazione nel mantenere la casa pulita. Uscire alla semifinale mi è dispiaciuto, lo ammetto. Ma ancora di più mi hanno ferito con discorsi sulle donne che, dopo i 40 anni, non avrebbero il diritto di ricominciare, innamorarsi né divertirsi. Posso testimoniare che non è così!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Manila Nazzaro (@manilanazzaro)

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI