Malore per Massimo Giletti: dimesso dall’ospedale, ora sta meglio ed è tornato a casa

29/01/2018 di Valentina Gambino

Dopo il brutto malore di ieri sera, Massimo Giletti è stato dimesso dall’ospedale Umberto I di Roma. Il conduttore di Non è l’Arena ha dovuto interrompere la diretta nel corso del nuovo appuntamento di ieri sera, in onda su La7. Decisamente provato, il giornalista è stato condotto al pronto soccorso direttamente in ambulanza. Secondo quanto si apprende da La7, il presentatore adesso sta meglio e si trova già a casa sua per riposare e recuperare le forze.

Massimo Giletti dopo il malore: è stato dimesso

Massimo Giletti aveva iniziato la diretta con la febbre alta a causa dell’influenza e ha deciso di interrompere il programma dopo l’intervista alla ministra Marianna Madia. Il giornalista aveva chiesto di sedersi, prima di specificare di essere costretto ad interrompere il programma. Le trasmissioni sono poi continuate con un blocco registrato nel pomeriggio perché non era in condizione di proseguire ulteriormente.

Fabio Fazio non ha approfittato del k.o. di Massimo Giletti (naturalmente parliamo in termini di ascolti TV). Anzi, appresa la notizia riguardo il malore del suo collega, il conduttore di “Che tempo che fa” ha inviato “un grande saluto e un grande abbraccio”.

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI