Maddalena Corvaglia non andrà al Grande Fratello Vip, ecco per quale motivo ha detto di “no”

20/07/2020 di Valentina Gambino

Maddalena Corvaglia critica il governo

Anche Maddalena Corvaglia può essere depennata. Il contatto con il Grande Fratello Vip c’è stato ma le cose non sono andate in porto. L’ex Velina bionda di Striscia la Notizia ha rifiutato l’offerta di Alfonso Signorini in vista di altri probabili impegni. L’indiscrezione, arriva da Dagospia e il buon Giuseppe Candela.

Maddalena Corvaglia non andrà al Grande Fratello Vip

Endemol e Alfonso Signorini hanno corteggiato a lungo Maddalena Corvaglia per averla tra i concorrenti della nuova edizione del Grande Fratello Vip. Nonostante la corte serrata però l’ex velina ha deciso di rifiutare l’offerta, magari per valutare nuove proposte professionali. Cosa bolle in pentola?

Cancellato il nome di Maddalena Corvaglia, pare essere confermato quello di Enok, fratello minore di Mario Balotelli così come scrive Giornalettismo:

Il fratello minore del bomber – che ha sempre rifiutato i reality (Isola dei Famosi in primis) – alla conduzione e ad Alfonso Signorini pare abbia detto sì.

GF Vip, concorrenti: tutti i rumors

Tra gli altri nomi venuti fuori in queste settimane anche Pinina Garavaglia. Nella Casa potrebbero esserci anche Manuela ArcuriGiacomo UrtisCecilia CapriottiRiccardo FogliElisabetta GregoraciFlavia VentoMatilde BrandiRocco Siffredi e il figlio Leonardo Tano.

E ancora: Andrea RoncatoStefania OrlandoEnock Barwuah (fratello di Mario Balotelli), la contessa Patrizia De Blanck, l’influencer Francesco Ricci, Filippo BiscigliaAntonio RazziJustine Mattera, Can Yaman,Tosca D’Aquino, Andrea IannoneNicola Ventola ed Eva Grimaldi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Baci Dal Salento 💋

Un post condiviso da Maddalena Corvaglia (@maddalena_corvaglia) in data:

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI