Luke Perry ha avuto un ictus, Dylan McKay di Beverly Hills: come sta? Ultime news

01/03/2019 di Valentina Gambino

Simbolo della televisione degli anni 90, l’attore Luke Perry ha avuto un ictus nella giornata di mercoledì 27 febbraio. Noto soprattutto per aver interpretato Dylan McKay in Beverly Hills 90210 e attualmente impegnato con la serie Riverdale, Perry è stato recentemente coinvolto nei discorsi relativi al reboot dello storico serial prodotto dal compianto Aaron Spelling ma non era ancora del tutto chiaro quale potesse essere l’entità della sua partecipazione.

Luke Perry ha avuto un ictus

In attesa di vedere anche in che condizioni si trovi effettivamente Luke Perry, è peraltro uscito anche il promo di questo nuovo revival di Beverly Hills dove lui non è presente.

Secondo quanto riporta il sito americano TMZ, l’attore 52enne sarebbe stato ricoverato in ospedale ed è ancora lì che si troverebbe. La richiesta di soccorsi è arrivata ai vigili del fuoco. Non è chiaro quali sino le condizioni dell’attore in questo momento ma pare che si trovi in uno stato di coma.

Le ultime news sulle condizioni di salute

TMZ nelle ultime ore, ha diramato altre informazioni: “Ci hanno riferito che l’ictus che l’ha colpito era devastante e che adesso si trova in coma. Le fonti collegate a Luke dicono che i medici hanno optato per il coma farmacologico. L’ictus ripetono tutti che era davvero forte. Quando i paramedici sono arrivati a casa sua era ancora cosciente, ma le sue condizioni sono peggiorate subito per questo è stato ricoverato in ospedale”.

Un membro della famiglia di Luke Perry ha confermato che lui si trova in coma, mentre un suo rappresentante dice che è in uno stato di sedazione profonda.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI