Lorena Bianchetti: “L’anno prossimo? Decide l’azienda, ma io sto facendo ottimi ascolti”

04/06/2011 di Simone Morano

L’anno prossimo rivedremo Lorena Bianchetti su Raidue? E se sì, alla guida di quale programma? La diretta interessata, intervistata dal settimanale Grand Hotel, risponde:

Chi lo sa? Io quest’anno festeggio i vent’anni di carriera in Rai: un’azienda che amo, e all’interno della quale ho fatto tutto, programmi a carattere religioso, intrattenimento, cronaca, approfondimento, prima su Raiuno e poi su Raidue. Ormai i dirigenti sanno cosa sono in grado di fare, e non appena saranno delineati i nuovi palinsesti sono sicura che uno spazio per me si troverà. Sto facendo ascolti ottimi, ed è questo che la Rai si attende da un conduttore e dagli autori.

La Bianchetti parla anche del suo rapporto con Milo Infante.

Milo è un ottimo compagno di lavoro, ma sono disposta a lavorare con chiunque, se un progetto si rivela interessante. Diciamo che ormai sono ben abituata, trattando argomenti a volte difficili come la pedofilia o la violenza sulle donne. Mi piacerebbe poter continuare lungo questo filone.

La Bianchetti conclude dando uno sguardo alla propria vita privata.

Sono innamorata e ricambiata. Nella mia casa di Roma vivo da sola, anche il mio fidanzato, l’attore Matteo Fiocco, ci viene spesso, così come i miei genitori. Sono molto felice e contenta, perché la mia vita adesso è completa: ho l’affetto della mia famiglia, un amore e una casa.

E, probabilmente, anche un programma tutto suo. Per la presentatrice, infatti, potrebbe profilarsi un ritorno sul piccolo schermo la domenica pomeriggio, alla guida di Quelli che il calcio.

COMMENTI