Logan Williams è morto, star di “The Flash” aveva 16 anni: misteriose le cause della scomparsa

05/04/2020 di Valentina Gambino

Logan Williams è morto

È morto lo scorso 2 aprile, all’età di 16 anni, l’attore canadese Logan Williams. Attualmente la causa della morte non è stata ancora resa nota. Il ragazzo, nonostante fosse molto giovane, aveva già preso parte a varie serie televisive (tra cui Supernatural e The Whispers), ma è conosciuto soprattutto per aver interpretato il supereroe Flash da bambino nella serie tv The Flash (partecipando a otto episodi delle prime due stagioni).

Logan Williams è morto, la star di “The Flash” aveva 16 anni

La mamma di Logan Williams ha comunicato ai media canadesi la morte del giovane figlio rivelando che la famiglia non ha potuto nemmeno piangere la sua drammatica perdita a causa del distanziamento sociale in vigore dovuto alla pandemia di Covid19.

In un tributo sui social l’attore Grant Gustin, che interpreta il personaggio di Barry Allen da adulto – l’identità segreta di Flash nella serie tv – ha definito la notizia ‘devastante’ e ha scritto che la morte di Williams è stata improvvisa e sconvolgente, ecco le sue addolorate parole:

Ho appena sentito questa notizia devastante. Questa foto è stata scattata durante le riprese dell’episodio pilota di The Flash, nel 2014. Ero rimasto impressionato non solo dal talento di Logan ma anche dalla sua professionalità sul set. Prego per lui e per la sua famiglia durante questo periodo che sono sicuro sarà difficilissimo. Tenete anche voi Logan e la sua famiglia nei vostri pensieri e nelle vostre preghiere in questo periodo strano e difficile per tutti noi.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI