Lisa Fusco a Pomeriggio Cinque: salta l’appuntamento per farsi ingessare il braccio dopo la spaccata

03/09/2015 di Emanuela Longo

Pomeriggio Cinque e Barbara d’Urso sono nuovamente tornati sul ‘caso’ di Lisa Fusco, la ‘soubrettina’ napoletana venuta alla ribalta negli ultimi giorni per la spaccata finita male eseguita in diretta tv su RaiUno, ma che le ha provocato una brutta frattura al gomito sinistro. Già ospite della trasmissione di Canale 5, la Fusco aveva svelato quella che, secondo lei, sarebbe stata la causa principale dell’incidente in diretta Rai: “Le scarpe cinesi!”. Nonostante questo però, la napoletana aveva manifestato un certo fastidio non solo per l’eccessiva ironia che si è registrata sul web, quanto piuttosto per lo scetticismo di molti utenti e spettatori, i quali avevano messo in dubbio le reali conseguenze che la sua spaccata ha avuto, da un punto di vista fisico.

Lisa Fusco si è davvero rotto un braccio o è stata tutta una messinscena? Al fine di togliere ogni dubbio, Barbara d’Urso, nel corso della nuova puntata del 2 settembre di Pomeriggio Cinque è nuovamente tornata sull’argomento, promettendo sin dalle ore 15:15 un collegamento in diretta dall’ospedale San Pietro di Roma. Qui, proprio nella giornata di ieri, la Fusco si sarebbe dovuta recare per l’ingessatura definitiva del braccio (finora solo fasciato), ed ha scelto di intervenire nuovamente alla trasmissione Mediaset per dimostrare la veridicità delle sue parole. Peccato però che, esattamente come per il matrimonio di Cristian e Tara, qualcosa è andato storto.

Lisa Fusco con l’inviata del programma è comparsa solo alle 18:15, dopo tre ore dall’annuncio dato in diretta da Barbara d’Urso ma, a causa di un ritardo e di una cattiva interpretazione di quanto scritto dai medici sul referto, l’appuntamento per farsi ingessare il braccio è saltato. Da qui si è aperto un siparietto ‘comico’ nel corso del quale la Fusco ha dato sfoggio della sua innata simpatia napoletana. “Il braccio non è ingessato”, ha esordito la soubrettina che ha poi spiegato di aver preso il treno da Napoli e di essere in attesa in ospedale sin dalle 15:00.

Nonostante l’appuntamento fissato per la giornata di ieri, infatti, Lisa non ha tenuto conto dell’orario indicato, purtroppo coperto da un timbro e per questo reso illeggibile. “Ho trovato l’ambulatorio chiuso, torno domani e mi ingesso di mattina”, ha quindi tranquillizzato, per poi fare una promessa alla conduttrice: “Io vengo con il gesso da te, Barbara, perché mi devi fare il primo autografo”.

Dopo aver asserito di essere stata invitata addirittura dalla tv spagnola e di aver rifiutato a causa della poca conoscenza della lingua, la Fusco è poi tornata nuovamente sull’argomento delle ‘scarpe cinesi’: “Avevo detto che la spaccata era venuta male per colpa delle scarpe cinesi? A casa mia è venuta una cinese che mi ha venduto le scarpe, mi ha portato tre paia di scarpe, ho detto ‘no, mi dispiace'”.

Finito il nuovo siparietto, gli scettici sono rimasti ancora con il dubbio che tutto sia stato costruito a tavolino. Riuscirà la Fusco a smentirli quanto prima?

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI