Le tre rose di Eva, stasera l’ultima puntata: chi ha ucciso Luca Manforte?

20/06/2012 di Emanuela Longo

Andrà in onda questa sera, sulla rete ammiraglia di casa Mediaset, l’ultima attesissima puntata della fortunata fiction che vede, tra i protagonisti, Anna Safroncik e Roberto Farnesi, Le tre rose di Eva. Dopo averci fatto compagnia per dodici appassionanti puntate all’insegna degli amori, delle passioni, ma anche degli intrighi, la fiction volge al termine, senza tuttavia esimersi dal lasciarci fino alla fine col fiato sospeso.

Chi ha ucciso Luca Manforte? Il quesito verrà finalmente svelato proprio questa sera, nel corso dell’ultimo appuntamento, come rivelato dall’attore Farnesi che ha così anticipato:

Domani sera (stasera, ndB) il pubblico resterà di stucco non solo per il nome dell’assassino ma soprattutto per il movente che è pazzesco.

Entusiasta del suo personaggio, al quale ammette di essere molto legata, è anche Anna Safroncik che ha commentato:

Per la prima volta è una persona che mi assomiglia e che può assomigliare a qualunque donna. Ho fatto tante volte la cattiva, la pazza, la vittima, addirittura la comica e mi sono adattata a chi interpretavo. Stavolta ho messo il cuore e le mie fragilità sul tavolo e il pubblico mi ha premiata. Mi commuovono le donne che per strada mi dicono: ti voglio bene perché sei proprio come me. Sul sequel non so nulla ma Aurora, come ho detto agli autori, non può che rimanere innamorata del suo Alessandro.

Ma l’entusiasmo maggiore, giunge proprio da parte di Giancarlo Scheri, direttore Fiction Mediaset e Massimo Del Frate, direttore fiction Endemol, che hanno commentato a TgCom24 il grande successo registrato dalla fiction che, per l’autunno 2013, ha in cantiere l’arrivo della seconda stagione con altre 14 nuove puntate:

Abbiamo ottenuto una media di oltre 5.200.000 spettatori e non ci hanno spaventato né la Champions né gli Europei. Il pubblico ha sentito che abbiamo lavorato con passione e amore e le location nella nostra bellissima Italia sono state determinanti. Per questo abbiamo confermato tutto il gruppo di scrittura, i due registi e tutti gli attori e sarà una grossa sfida perché la seconda serie è sempre la più difficile.

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI