Le Iene, Bruno Vespa infuriato contro Sabrina Nobile: “Non mi tocchi” e poi le schiaccia una mano

16/09/2010 di Laura Errico

Bruno Vespa ha dato il meglio di sè nel servizio mandato in onda ieri sera da Le Iene.

Sabrina Nobile si è recata da Bruno Vespa, per gli “apprezzamenti” fatti dal giornalista sul decollete di Silvia Avallone durante la consegna del Premio Campiello 2010. Appena la donna è salita sul palcoscenico, Bruno Vespa ha invitato la regia ad inquadrare la scollatura della Avallone:

Prego inquadrare lo spettacolare decollete della signorina.

Poi, come mostra il video della manifestazione mandato in onda da Le Iene, Bruno Vespa ha appoggiato continuamente la mano intorno alla vita e sulla spalla della donna, per poi affermare:

Ho messo protettivamenete una mano sulla spalla di Silvia Avallone e ho sentito un fremito di emozione.

Il comportamento del giornalista ha scatenato ampie polemiche, suscitando anche l’indignazione della vincitrice del premio Michela Murgia, che ha commentato così le affermazioni di Vespa:

E’ una frase da fiera delle vacche ed è una frase da vecchio bavoso.

Anche Vespa ha rilasciato delle dichiarazioni ad un giornale per difendersi:

L’apprezzamento alla Avallone era fatto con molta grazia, la Murgia dimostra di non avere senso dell’umorismo.

L’inviata si è recata dunque da Bruno Vespa per commentare la vicenda, ma il giornalista non le ha dato molto retta e si è diretto velocemente in auto, limitandosi ad esprimere un commento sulla bellezza:

La presenza fisica aiuta, non è la cosa determinante, ma aiuta.

Quando Sabrina Nobile gli ha consegnato degli occhiali per vedere sotto i vestiti, lui si è infuriato, ha alzato la voce e ha detto:

Non mi tocchi…Non mi tocchi!

(Lui però la mano sulla spalla e intorno alla vita della Avallone la metteva!).

La iena ha cercato di consegnargli gli occhiali, ma Bruna Vespa ha chiuso violentemente la portiera del’autovettura e così la mano dell’inviata è rimasta schiacciata. Sabrina Nobile ha fatto notare al giornalista che si era male, ma Bruno Vespa, arrabbiato, ha esclamato:

Vada al diavolo!

La scrittrice Michela Murgia non ha senso dell’umorismo, e lui?

COMMENTI