Ladri in casa di Francesco Facchinetti: “Mia moglie girava con un coltello in mano” (VIDEO)

10/08/2020 di Valentina Gambino

Ieri sera su Real Time, durante la messa in onda di The Facchinettis, Francesco Facchinetti e la moglie Wilma hanno raccontato della loro brutta esperienza con i ladri in casa e del panico che, successivamente, ne è scaturito.

Ladri in casa di Francesco Facchinetti
Ladri in casa di Francesco Facchinetti

Ladri in casa di Francesco Facchinetti: “Mia moglie girava con un coltello in mano”

La mia famiglia è la mia vita e per la mia famiglia sono pronto a donare la mia di vita. Pochi mesi fa, mi sono entrati i ladri in casa e non mi vergogno di dire che avrei ucciso per difendere le persone che amo. Se entri in casa mia e minacci le persone che amo, io ti sparo. Non posso correre il rischio che succeda qualcosa a mia moglie o ai miei figli. Lo so che è un messaggio forte ma questo è il mio pensiero.

Queste erano state le dichiarazioni social di Francesco Facchinetti che avevano scaturito anche qualche polemica. L’ex Capitano Uncino della musica, ha raccontato l’accaduto durante la puntata di The Facchinettis andata in onda ieri sul canale 31:

In casa mia c’è una panic room. Quando abbiamo sentito i rumori, la prima cosa che abbiamo fatto è andare lì. Quando ero giù, avevo in mano un’arma e ho cercato di dare un’arma anche a mia moglie. Per chi non ha mai sparato, prendere un’arma in mano non è una cosa semplice.

Francesco Facchinetti, poi, sui social ha spiegato:

Non approvo il Far West ma se minacci la vita della mia famiglia io ti faccio fuori. Ci studiavano da giorni perché sapevano esattamente cosa fare, dove andare e cosa prendere. Mia moglie sconvolta che gira per casa con un coltello in mano. Non ha dormito per giorni e ha vomitato tutto quello che mangiava per una settimana.

In apertura articolo il VIDEO.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI