Katia Serra, chi è: prima telecronista nella storia Rai e del calcio a commentare una finale dell’Italia

11/07/2021 di Emanuela Longo

Katia Serra

Katia Serra insieme a Stefano Bizzotto, sono stati chiamati in corsa a raccontare su Rai1 Italia-Inghilterra nell’emozionante finale di Euro 2020. I due telecronisti andranno a sostituire Alberto Rimedio e Antonio Di Gennaro fermati dal Covid (il primo è risultato positivo dopo un tampone). Un evento doppiamente storico non solo sul piano calcistico ma anche televisivo poiché Katia Serra rappresenta la prima donna nella storia della Rai e del calcio a commentare una finale degli Azzurri.

Katia Serra, chi è: stasera commenterà Italia-Inghilterra

Un’emozione grande per Katia Serra, 48enne di Bologna, che alla vigilia dell’importante impegno, intervistata da Repubblica ha commentato:

C’è ancora chi non accetta che una donna possa parlare di calcio: anche per me questa è la partita della vita.

Nella stessa intervista ha spiegato, in merito alla possibilità di commentare la finale di Italia-Inghilterra:

Non enfatizzo perché so che questa occasione arriva solo per disgrazie altrui e quindi porto rispetto ad Alberto Rimedio e gli altri colleghi di tutta lo staff Rai, che si erano fatti un coso così per arrivare a questo punto e ora devono stare a casa.

In merito alla vita privata, non ci sono molte informazioni sul conto di Katia Serra, che non è sposata e pare abbia dedicato la sua intera vita proprio alla sua passione per il calcio. A 13 anni ha iniziato a giocare nella squadra femminile del Bologna esordendo in serie B.

Come riporta poi Fanpage.it, successivamente si sarebbe trasferita a Bologna inseguendo il sogno di diventare allenatrice e direttore sportivo. Dal 2011 è anche commentatrice Rai ed è anche capo del sindacato calciatrici.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Katia Serra (@katia.serra)

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI