Kasia Smutniak si racconta a Supercinema: ecco come ha ricominciato dopo la morte di Pietro Taricone

01/03/2013 di Emanuela Longo

Nella seconda serata odierna di Canale 5, torna con un nuovo appuntamento il rotocalco di informazione cinematografica, Supercinema, all’insegna di interviste a personaggi del grande schermo, ospiti e informazioni con le ultime novità dal mondo del cinema. Innanzitutto, la prima intervista-verità della serata riguarderà l’attrice Kasia Smutniak, che parlerà della scomparsa del suo compagno, l’ex concorrente del Grande Fratello Pietro Taricone: “Dopo la sua morte ho cercato di non fermarmi e ho girato due film, Il quarto Stato e Tutti contro tutti, nelle sale. L’ho fatto grazie al sostegno dei miei amici, che per me sono stati fondamentali”.

Proprio ieri, è infatti uscita sul grande schermo la pellicola Tutti contro tutti, diretta da Rolando Ravello, che affronta temi salienti come la disoccupazione, il problema della casa e l’integrazione razziale il tutto con un tono divertente. Nel cast, oltre a Kasia, compaiono anche lo stesso Ravello e Marco Giallini, con la partecipazione Lorenza Indovina. Oltre all’attrice, ospite di Supercinema sarà anche l’attore protagonista del film La frode, Richard Gere.

Ai microfoni della trasmissione, Gere ha dichiarato: “Nell’ultima guerra i nostri padri hanno combattuto per la libertà e la giustizia. Oggi invece la gente lotta solo per i soldi e, il denaro è diventato l’unica misura di ogni cosa”. Il rotocalco di Canale 5 entrerà poi in casa di Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo, gli scenografi che in coppia hanno vinto sei Oscar (tre per ciascuno) registrando così un vero e proprio record, tutto italiano.

L’appuntamento con la nuova puntata di Supercinema è fissato nella seconda serata odierna, come sempre sulla rete ammiraglia di casa Mediaset.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI