Kanye West piange, poi si sfoga su Twitter: “Kim Kardashian e Kris Jenner vogliono rinchiudermi”

21/07/2020 di Emanuela Longo

Kanye West

Kanye West nelle ultime ore è al centro dell’attenzione – e dei social – per una serie di circostanze che lo hanno visto protagonista. Il rapper americano, dopo aver annunciato di volersi candidare per la presidenza degli Usa ha avuto il suo primo comizio nel quale ha lasciato il suo pubblico letteralmente senza parole per via del suo discorso indubbiamente fuori dagli schemi.

Kanye West piange, poi lo sfogo choc su Twitter

Dopo essersi presentato con addosso un giubbotto antiproiettile e la scritta 2020 rasata sulla testa, Kanye West ha affrontato vari temi fino a scoppiare a piangere nel raccontare un aneddoto della sua vita privata riguardante anche la moglie Kim Kardashian.

West ha affermato che “l’aborto dovrebbe essere legale, ma bisognerebbe dare un milione di dollari a chi vuole dare alla luce un figlio”. Poi ha svelato che “stava per uccidere” la sua primogenita North.

La mia ragazza mi chiamò urlando, piangendo. Mi disse che era incinta […] Ero al computer e il mio schermo diventò bianco e nero. E Dio mi ha detto: ‘Se mandi a quel paese i miei piani, io manderò a quel paese i tuoi‘. Così ho chiamato mia moglie e le ho detto che avremo avuto questo figlio. Aveva le pillole in mano!

Dopo l’inedito comizio, Kanye West ha poi usato Twitter per sfogarsi e lanciare pesanti accuse nei confronti della moglie Kim Kardashian e della suocera Kris Jenner.

Dopo la rivelazione di West legata al mancato aborto, come spiega il portale di MTV, alcune fonti avevano detto che la Kardashian si sarebbe arrabbiata con il marito e avrebbe manifestato la sua preoccupazione. Kanye secondo alcuni si sarebbe riferito proprio a questo scrivendo – e poi cancellando – su Twitter:

Kim ha cercato di portare un dottore e di rinchiudermi con un dottore.

Ed ancora:

Kim stava cercando di volare in Wyoming con un dottore per rinchiudermi come nel film Get Out perché ho pianto sul fatto di salvare la vita a mia figlia.

Un messaggio simile anche per Kris Jenner e il fidanzato Corey Gamble (che Kanye soprannomina Calmye):

Kris non giocare con me, tu e quel Calmye non avete il permesso di stare intorno ai miei bambini. Voi avete cercato di rinchiudermi.

E nel suo delirio social ha tirato in ballo anche l’attore Shia LaBeouf e il direttore di Vogue America Anna Wintour.

Lo scorso anno, tuttavia, West aveva svelato di soffrire di disturbo bipolare e questo sfogo ha fatto pensare proprio ad un episodio di tale condizione.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI