Italia’s got talent: il 29 giugno esce il cd di Carmen Masola,“Vissi d’arte”. “Non è un problema se non arriva la fama di Susan Boyle”

05/06/2010 di Laura Errico

Sta vivendo un momento davvero magico Carmen Masola, la vincitrice della prima edizione di “Italia’s got talent”.

La cantante si è portata a casa ben 100 mila euro, il premio messo in palio dalla trasmissione di Canale 5, ed in più ha inciso un disco, che uscirà il 29 giugno. Il cd, intitolato “Vissi d’arte” conterrà, tra i tanti brani, le arie «Casta Diva» dalla «Norma» di Bellini e «Vissi d’arte» dalla «Tosca» di Puccini, che Carmen Masola già ci ha fatto sentire nel corso del talent show di Mediaset.

Ma come vive questo successo? La risposta la dà attraverso le pagine del settimanale “Tv, Sorrisi e Canzoni”:

Mi fa paura. Non mi aspettavo tutto questo clamore. Sono andata in tv per far sì che qualcuno mi notasse. Ma non pensavo che potesse venire fuori questo boom mediatico.


Nel corso dell’intervista Carmen Masola ha anche spiegato il perché del suo motto, Vivere per cantare, cantare per vivere:

E’ la cosa che so fare meglio. Vorrei vivere per il canto. Studio da 15 anni ma non sono mai riuscita a emergere,

e ha raccontato dei suoi studi di canto:

Ho sempre cantato nei cori. Sono entrata in Conservatorio come suonatrice d’arpa ma quando mi dissero che avrei dovuto comprarla ho dovuto smettere. Per fortuna un insegnante mi consigliò di continuare. Ho fatto una prova e mi hanno preso come soprano lirico e leggero.

E di sicuro non poteva mancare il riferimento alla vincitrice della versione britannica di “Italia’s got talent”, Susan Boyle, alla quale Carmen è stata paragonata.

Ha una bellissima voce ma non è una cantante lirica. La cosa che più mi fa piacere del suo successo è che finalmente tante persone sentono come sono le cose invece di vederle e basta,

ha asserito Carmen e alla domanda se le piacesse avere lo stesso successo ottenuto dalla sua collega, ha risposto:

Voglio solo poter cantare in teatro. Non è un problema se non arriva la fama. L’unica cosa importante è poter cantare e vivere con la musica.

COMMENTI