Isola dei Famosi: Clemente Mastella rinuncia ad essere naufrago

28/06/2010 di Elisa Zanolli

Clemente Mastella non sarà un naufrago dell’Isola dei Famosi 2011.
Dopo un corteggiamento durato un paio di mesi e di cui anche noi ve ne avevamo parlato qui, l’ex ministro ha declinato l’invio di Giorgio Gori. Rinuncia così a perdere qualche chilo, ma si consola fondando un nuovo partito “Popolari per il Sud”.

Avrei potuto vincere e avrei devoluto tutto in beneficienza. Per qualche settimana sono stato in dubbio se accettare la proposta anche perché Gori mi assicurava che avrei avuto una grande audience. Alla fine però ho detto di no,

ha affermato Mastella.

Tra i possibili motivi anche quello di non allontanarsi dalla moglie Sandra Lonardo, la quale si era detta perplessa sullo sbarco del marito sull’Isola, soprattutto a causa delle belle ragazze in bikini che fanno sempre parte del cast.
Lui stesso lo aveva ammesso in un’intervista al Corriere della Sera:

Non temo la fame e nemmeno gli scarafaggi, la politica ne è piena! Ma è chiaro che rischio di cadere in tentazione: ci sono sempre belle ragazze.

Questa battuta non è piaciuta alla moglie Sandra e così Mastella ha dovuto immergersi nuovamente nelle acque della politica, a lui più congeniali e meno tentatrici di quelle dell’Isola.

COMMENTI