Isola dei Famosi 7: Rossano Rubicondi protesta contro la produzione; la Ventura difende i propri collaboratori

03/04/2010 di Patrizia Sergio

A “Quelli che il calcio”, Rossano Rubicondi, inviato de L’Isola dei Famosi dà sfogo ad una protesta dai toni molto aspri.

Durante la preparazione di una delle prove cui sottoporre i naufraghi, egli ha subito un infortunio, a causa, a suo dire, della scarsa attenzione dello staff alla sicurezza e soprattutto di una sorta di compiacimento dinanzi a tali incidenti.

C’è gente incompetente che viene a lavorare qua,

ha affermato.

Rubicondi è infuriato ma Simona Ventura interviene con toni altrettanto risentiti e difende a spada tratta i propri collaboratori.

Se al Signor Rossano Rubicondi non stanno bene delle cose parliamone, perché lui non può gettare fango sulla produzione e su tutte le persone come voi. Io questo non lo potrò mai accettare. Se a Rossano Rubicondi non va più bene di fare l’inviato del programma, parliamone tranquillamente.

Leggendo tra le righe dell’arringa di Simona Ventura, il messaggio è chiaro: se Rubicondi non approva le condizioni sull’isola, può anche abbandonarla.

Insomma la Ventura sottolinea più volte di non tollerare che si manchi di rispetto a coloro i quali lavorano duramente in condizioni al limite dell’impossibile, pur di realizzare un programma di successo.
Peccato però che come accaduto con Aldo Busi, Simona Ventura vada su tutte le furie ogni qual volta la si contraddica, a prescindere dalla materia di discussione.

COMMENTI