Isola dei Famosi 7: daytime dell’1 marzo. Prima prova ricompensa per i ragazzi. Busi si sente “offeso” da un complimento rivoltogli da Rugiati

01/03/2010 di Irma Pierbattista

Il quarto giorno che i naufraghi trascorrono sull’isola è importante per la loro vita a Maroon Cay. E’, infatti, la giornata in cui sono impegnati con la prima prova ricompensa. Per la seconda volta dovranno confrontarsi con il fango. La prova consiste nel dover portare, con le mani, più fango possibile su una bilancia. Hanno 15 minuti di tempo al termine dei quali, se il piatto della bilancia contenente il fango peserà più di quello in cui vi è la ricompensa, la prova potrà essere considerata superata. I concorrenti danno il meglio di loro spendendo tutte le energie che hanno in corpo. Ne è valsa la pena perché riescono ad aggiudicarsi la vittoria grazie alla quale rientrano in possesso degli effetti personali e delle stuoie perse durante il prime time di mercoledì scorso. La cosa paradossale ed impossibile non notare è che in questa prova Sandra Milo ha partecipato molto più attivamente di Loredana Lecciso. Una scena quasi comica ed abbastanza imbarazzante per la persona di Loredana. Episodio che conferma la teoria “non è l’età a far vecchia una persona” e davanti a scene del genere non si può proprio non appoggiare questa affermazione!

Mentre i famosi si preparano per fare ritorno sull’isola, nasce un battibecco tra Aldo Busi e Simone Rugiati.
Simone riconosce la bravura di Busi nell’affrontare una prova così faticosa ma quest’ultimo, si inalbera come se con quel “bravo”gli fosse stata rivolta un’offesa.

Ma tu guarda se si deve dire bravo ad Aldo Busi,

esclama lo scrittore rivolgendosi a Rugiati.

Sono io che posso dirlo a te e non il contrario!,

continua.

Simone ascolta allibito queste esternazioni e ribatte dicendo che non c’è alcun motivo di sentirsi offeso perché nelle sue parole non c’è alcuna traccia di offesa ma anzi, il contrario.
Bisogna dire che a Busi piace creare scompiglio per un non nulla. Rifiutare un elogio perché si ha la certezza che non potrebbe meritare altro, fa rimanere veramente senza parole. Ok, sarai colto ed intelligente quanto ti pare ma a umiltà zero!

Finalmente inizia il gioco anche per Luca Ward e Denis Dallan. Infatti, dopo 5 giorni in ospedale, si riuniscono nuovamente ai loro compagni. Sia Luca che Denis si rendono conto di quanto sia difficile la permanenza su quell’isola, molto più di quanto si erano immaginati ma, almeno Luca, cerca di essere ottimista e di tirare fuori tutta la sua positività. Per sé stesso e per gli altri.

Speriamo che queste due caratteristiche rimangano ben radicate in lui il più a lungo possibile!

COMMENTI