Isola dei Famosi 2015 anticipazioni, Catherine Spaak: niente salto dall’elicottero né costume

25/01/2015 di Emanuela Longo

Ormai è questione di poche ore e L’Isola dei Famosi 2015 prenderà ufficialmente il via, nella prima serata di lunedì 26 gennaio 2015 su Canale 5. Al timone del reality show trasmesso per la prima volta sulla rete ammiraglia di casa Mediaset vedrà la bionda conduttrice Alessia Marcuzzi e la presenza in studio di Alfonso Signorini e Mara Venier nei panni di opinionisti. Già da alcuni giorni, i naufragi protagonisti de L’Isola 2015 sono partiti in direzione Honduras, insieme all’inviato Alvin ma, a proposito dei concorrenti che li vedremo presto cimentarsi in prove sempre più ardue, ecco alcune anticipazioni e news su Catherine Spaak, definita da Rocco Siffredi con l’appellativo di “Super Milf”.

Catherine Spaak a L’Isola dei Famosi 2015: ecco le novità e le anticipazioni

Catherine Spaak è stata uno dei primi naufraghi, insieme a Rocco Siffredi, ad essere annunciata ufficialmente da Alessia Marcuzzi anche grazie ad uno sport tv a loro dedicato. Oggi, alla vigilia dell’inizio dell’avventura in Honduras, vi sveliamo alcune news ed anticipazioni in merito alla partecipazione dell’attrice e presentatrice Spaak a L’Isola dei Famosi 2015. A quanto pare, infatti, per contratto Catherine a differenza degli altri concorrenti del reality non si lancerà dall’elicottero in occasione della prima puntata. La Spaak, infatti, arriverà direttamente in gommone così come accadde per la mamma di Valeria Marini e per la Contessa De Blank.

Ma non è la sola novità che apprendiamo. La Spaak, infatti, alla produzione ha annunciato in modo piuttosto chiaro la sua intenzione di non indossare il costume. Vedremo quindi in che modo si presenterà sulle spiagge dell’Honduras. Infine, ecco quali sono state le dichiarazioni di Catherine Spaak a pochi giorni dalla sua partenza per L’Isola dei Famosi 2015: “Non ho nessuna velleità di vincere. Potrei restare sull’Isola un solo giorno. E sono capacissima. Come potrei dire: ‘Wow, questo sì che mi ci voleva’ e restare. La mia vita è stata lunga e ho vissuto tante cose. E non considero questa esperienza solo per le difficoltà fisiche e ambientali, ma la vedo più come un viaggio mentale e spirituale, dati i miei interessi per la consapevolezza e il controllo della mente”.

Infine, in merito ai pregiudizi e ai preconcetti, la Spaak si è dichiarata fortemente contraria dichiarando: “Partendo da questo la mia decisione può essere capita o capita meglio. Che altro aggiungere? Niente. Io non mi sono fatta nessuna idea, li ho incontrati e basta. Rimane la mia disponibilità alla sorpresa, all’amicizia, al divertimento”.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI