IN & OUT: Paradiso e Inferno per le vostre orecchie

09/11/2009 di Redazione

Blog Tivvù inaugura oggi la sua prima rubrica fissa: IN & OUT: Paradiso e Inferno per le vostre orecchie. All’interno di essa, tutti i lunedì, potrete trovare una miniera ricchissima di frasi passate attraverso il tubo catodico accuratamente scremate per voi e i vostri sadici palati.

Si avvisano i nostri utenti che non è colpa di Blog Tivvù se il numero degli OUT! è schiacciante rispetto ai rari IN! . In questo frangente servirebbe una disquisizione intorno al medium televisivo ma, il professor Umberto Eco, oggi non è disponibile. A fronte di ciò tirate da soli le somme.

“Ma io mi copro perchè c’ho le occhiaie, cretina! (…) Hai stancato, hai stufato! (…) Sei ridicola! (…) Io quando ho saputo che c’eri tu sò scappata!”. Tina e Rosy atto I. Uomini e Donne, 02/11/2009.

“Ah te ti rode il culo, sei invidiosa…fai schifo (…) Non entrare nel mio privato che ti stacco la testa, mio marito ha cinque negozi e può permettersi di fare ciò che vuole, tu sei una povera pizzettara, una pizzettara, una pizzettara. Tu i miei figli non li rovini”. Tina a Rosy, atto II: pacato resoconto della sua quotidianità. Uomini e Donne, 06/11/2009.


OGNI COMMENTO RISULTEREBBE SUPERFLUO.
DOPPIO OUT!
IO OUT!

“Riguardo me nulla sussiste. Mi auguro che ciò sia da ammaestramento agli altri”. Maurizio Gasparri al Tg3, 02/11/2009.

CHE I FANTOMATICI “ALTRI” SIANO SCIMMIETTE?
OUT!
OUT!

D: “Viaggio interessante mi hai detto?”
R: “Londra”
D: “Però mi hai scritto?”
R: “ONDRA…London”
D: “London…ma come si scrive?”
R: “Allora…L’O-N-D-H-O-N, L’ONDHON…”
D: “E in italiano invece?”
R: “ONDRA!”
Mai dire Grande Fratello, 02/11/2009.

MAI CHIEDERE LO SPELLING.
OUT! (anzi, A-U-T!)

“Meglio pochi che mal accompagnati”. Gerry Scotti a Chi Vuol Essere Milionario, 03/11/2009.
PROVERBIALE CONFUSIONE.
OUT!

“Finti organismi internazionali che non contano nulla”. Ignazio La Russa a La Vita In Diretta, riferito alla Corte Europea di Strasburgo, 04/11/2009.
PER DOVERE DI CRONACA SI RAMMENTA CHE È IL NOSTRO MINISTRO DELLA DIFESA…
OUT!

“Complimenti per le tue attività collaterali”. Gerry Scotti rispondendo ad una concorrente che si occupava di volontariato a Chi Vuol Essere Milionario, 06/11/2009.
GIÀ CHE CI SIAMO, ANCHE PER GLI EFFETTI COLLATERALI DEL BRASATO D’ASINO.
OUT!

“Ho regalato a Maradona una cosa d’oro che porto fin dalla prima comunione e io la faccio ristampare, perché l’originale lo tengo io, e la regalo agli amici”. Lucio Dalla a Che tempo che fa, 07/11/2009
UNA SOBRIA IDEAREGALO ORA CHE ARRIVA NATALE.
OUT!

“Abbiamo parlato di Cristianesimo e di uguaglianza. Possiamo dire che per noi Maometto, che era poligamo, che aveva nove mogli, l’ultima di 9 anni…era pedofilo, e noi non lo ascoltiamo? Vogliamo parlare di questo?”. Daniela Santanchè a Domenica Cinque, 08/11/2009.
UNA COSINA BUTTALA LI’ CON DISCREZIONE; GIUSTO PER ANTICIPARE LA GUERRA SANTA.
OUT!

“Una burrata vecchia”: definizione data da Platinette in riferimento al seno dell’ex gieffina Cristina Del Basso. Ma non è tutto. Cecchi Paone , avanza alla ragazza, la richiesta di rifare il gesto già fatto nella casa del GF, in occasione della doccia (il riferimento è sempre al seno della Del Basso), ma Cristina afferma di essere rossa dalla vergogna. La replica di Platinette: “semmai sei rossa come un capezzolo!”. Domenica Cinque, 08/11/2009
CI AUGURIAMO CHE L’ORARIO DELLA DIGESTIONE FOSSE PASSATO PER LO SPETTATORE INERME.
OUT!

“Oddio… e io che vorrei essere il contrario. E lui ce l’aveva!”.
Maicol in riferimento al cambio di sesso di Gabriele
INVIDIE FREUDIANE.
OUT!

“Com’è che la squadra è seconda in classifica – seconda! perché l’Inter fa un campionato a parte! – e oggi ho sentito fischi, mugugni dall’inizio, soprattutto all’indirizzo del sottoscritto. L’ho già fatto a Roma, l’ho fatto a Madrid, se il problema sono io, faccio le valigie e vado a casa. Qui si sono abituati troppo bene . Si sono abituati a mangiare la Nutella e appena devono mangiare un po’ di m**** si comportano in questa maniera”.
In fede, Antonio Cassano – Stadio Sprint.
FEDELTA’: NELLA BUONA E NELLA CATTIVA SORTE… NON HA MICA TUTTI I TORTI.
IN!

“Penso che tutti quelli che amino i libri amerebbero un mondo in cui i libri arrivano così, con la forza del loro testo, senza urlare troppo”.
Alessandro Baricco a Che tempo che fa, 07/11/2009
IN!

COMMENTI