Il Tempo e la Storia, la nuova trasmissione di Massimo Bernardini da oggi su RaiTre e Rai Storia

11/11/2013 di Emanuela Longo

A partire da oggi, andrà in onda tutti i giorni, dal lunedì al venerdì sulla terza rete di casa Rai, dalle ore 13:20 circa e su Rai Storia alle 20:30, il nuovo programma di Rai Educational dal titolo Il Tempo e la Storia. Alla conduzione della nuova trasmissione, che in 160 puntate cercherà di illustrare e raccontare la storia dell’uomo e ciò che l’hanno segnata da un’epoca all’altra, sarà Massimo Bernardini, volto di Tv Talk e massimo esperto del mondo della tv e della divulgazione.

Insieme a lui, ci saranno alcuni dei più autorevoli storici italiani, con i quali darà vita, puntata dopo puntata, al racconto della Storia. Si parte quindi da oggi, con la puntata dal titolo La brutta epoque, in compagnia di Emilio Gentile: l’Europa celebra la sua potenza imperiale e il suo modernismo mentre già sono presenti tutti i semi che porteranno alla guerra mondiale. È il 14 aprile del 1900 e a Parigi si inaugura la più grande ed entusiastica celebrazione della modernità che la Storia ricordi: l’Esposizione Universale.

L’Europa, in pace da 30 anni, espande la sua potenza commerciale nel mondo e con essa la sua civiltà. Eppure, soltanto 15 anni dopo, entrerà in guerra. Com’è potuto accadere? L’EXPO di Parigi del ‘900 come espressione della modernità trionfante, con un’Europa che si preoccupa della propria decadenza fisica e morale e che vede in una guerra rigeneratrice l’unica medicina possibile. In Italia la manifestazione più dirompente di questo mito della rigenerazione sarà il Futurismo.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI