Il ritorno di Piero Marrazzo in Rai

28/07/2010 di Davide Longo

Piero Marrazzo non è un uomo finito. Nonostante lo scandalo che lo ha visto coinvolto alcuni mesi fa, quando ancora era governatore del Lazio, l’ex conduttore di Mi Manda Rai Tre sembra avere ancora degli amici in Rai, come Nino Rizzo Nervo, che intervenendo nel programma televisivo di Klaus Davi in onda su YouTube dichiara:

Piero Marrazzo tornerà a realizzare documentari e inchieste, ma la sua intenzione non è quella di tornare a condurre. Ho incontrato Marrazzo, credo tre volte, negli ultimi mesi. Conoscevo ed ero amico anche di suo padre insieme al quale ho più volte lavorato sulle inchieste di mafia quando vivevo a Palermo. Piero è un bravissimo giornalista. Quando ero direttore del TG3, unificato con la TGR, lo nominai caporedattore regionale a Firenze e risolse una situazione difficile. No, non tornerà a condurre. La sua vicenda personale lo ha molto provato, ma vuole giustamente tornare a fare il giornalista. Ha delle ottime idee sulla realizzazione di alcune inchieste e pensa anche alla realizzazione di alcuni documentari e ne ha già parlato con il direttore di Raitre.


Dunque sembra ormai prossima la firma del contratto che ci ridarà la giusta immagine di Piero Marrazzo, e che forse metterà a tacere quelle malelingue che troppo spesso confondono i reati con gli scandali.

COMMENTI