Il ritorno di Maurizio Costanzo in Rai: per ora nei panni di autore

09/11/2009 di Emanuela Longo

Qualche tempo fa, vi avevamo annunciato l’addio di Maurizio Costanzo a Mediaset, per passare all’ammiraglia concorrente. Il passaggio è quasi realizzato completamente: il prossimo mese, infatti, terminerà il contratto con Mediaset, e il Costanzo Nazionale pare sia già totalmente immerso nel nuovo progetto Rai.

La sua carriera, nella Rete pubblica, ricomincerà dall’autorato: Maurizio Costanzo infatti sarà l’autore del nuovo programma condotto da Enrico Vaime, in onda dal prossimo gennaio, dal titolo Futuro senza Passato (il titolo, per il momento, è solo abbozzato).
Un viaggio nella storia della televisione pubblica (la Rai pare tenga molto a cuore questo tema, ed in particolare quello di “rivivere” il passato, come una sorta di rito commemorativo e allo stesso tempo nostalgico), in cui è presente anche lo stesso Costanzo, che, con Bontà Loro (1976) ed Acquario (fine anni ’70), potremmo definirlo, a pieno titolo, il “pioniere” dei celebri talk show della televisione italiana.
Insomma, almeno per il momento, il ritorno in Rai del Baffo più famoso d’Italia, non sarà inaugurato in video, ma dietro le quinte, anche se non è escluso che, a partire dal prossimo aprile, potremmo rivedere Costanzo impegnato in prima o in seconda serata, con un nuovo programma, seppur ben lontano dai celebri talk politici tanto cari in casa Rai.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI