Il ritorno di Antonellina tra i fornelli de La prova del cuoco

15/09/2010 di Elisa Zanolli

Tra poco più di un’ora su RaiUno si riapriranno le porte de “La Prova del Cuoco”, nuova edizione e un ritorno alla tradizione: la presenza di Antonella Clerici alla conduzione. Ma vediamo come è andata la prima puntata di lunedì.

La trasmissione inizia con un flask back: si torna al 13 dicembre 2008, quando l’Antonellina nazionale saluta tutti, lascia lo scettro a Elisa Isoardi e si ritira per la gravidanza. Si ritorna al 2010, i cuochi schierati annunciano l’arrivo della regina dei fornelli. La Clerici, appena entrata in studio, si commuove, la regia manda la canzone “Sei nell’anima” di Gianna Nannini e tutto il pubblico è in piedi con gli striscioni di benvenuto.  Piange di gioia Antonella, che torna alla “Prova del cuoco” con un contratto da 1, 8 milioni di euro.

La trasmissione di cucina più amata dal pubblico torna in mano alla padrona di casa, che ringrazia la sua sostituta per il lavoro fatto (durante la sua conduzione la trasmissione non ha perso nemmeno un punto di share), ma ci tiene a precisare:

Volevo tornare qui, è un po’ la mia trasmissione.

La Isoardi si consolerà girando per l’Italia come inviata di Linea Verde. Dopo tutti i saluti, anche a Beppe Bigazzi, è tempo di iniziare: c’è Anna Moroni con le sue ricettine, Massimiliano Ossini, co-presentatore dal curriculum pieno di trasmissioni per bambini: Disney Club nel 2003-2004, quattro anni di Linea Verde, Lo Zecchino d’oro, Geo & Geo. A lui saranno riservate una rubrica il venerdì e uno spazio per i bambini al sabato.

La struttura del programma resta invariata, tra le novità:  un talent show di aspiranti cuochi, con provini in diretta; i voti che arriveranno per la prima volta da casa e i vincitori che riceveranno 5.000 euro al posto di 1.000, con la possibilità di restare in trasmissione una settimana.

Buona fortuna Antonella, certo il Festival di Sanremo e il grande successo di “Ti lascio una canzone” non ti hanno fatto montare la testa, almeno in quanto a trasmissioni da condurre!

COMMENTI