Il Borgo dei Borghi 2019, vincitore e classifica finale: Bobbio il più bello

21/10/2019 di Emanuela Longo

Il Borgo dei Borghi 2019

Il vincitore de Il Borgo dei Borghi 2019 è stato Bobbio. Ieri sera si è svolta la finalissima del programma di Rai3, trasmesso in diretta con Camila Raznovich, tornata sempre nella passata domenica con la nuova edizione della trasmissione pomeridiana Kilimangiaro. Dopo la vittoria di Gradara, il borgo che ha trionfato nel 2018, nell’edizione che si è appena conclusa è stato il centro dell’Emilia Romagna a vincere la sfida ottenendo la vittoria finale. Quali sono stati gli altri borghi arrivati appena alle spalle del vincitore?

Vincitore Il Borgo dei Borghi 2019

E’ stato Bobbio il borgo più bello d’Italia e vincitore della nuova edizione de Il Borgo dei Borghi. E’ quanto decretato nella prima serata di ieri di Rai3, condotta da Camila Raznovich. Il centro dell’Emilia Romagna ha convinto pienamente il pubblico da casa e la giuria formata dallo storico d’arte Philippe Daverio, dal geologo e divulgatore scientifico Mario Tozzi e dalla campionessa di scherma Margherita Granbassi.

Classifica finale

Erano in tutto 60 i Borghi che hanno preso parte alla nuova edizione del programma di Rai3, tre per ciascuna regione in gara. Nel corso della finalissima di ieri sono arrivati in 20. Ecco a seguire quali sono stati i centri che si sono contesi il premio: Tassullo (Trentino Alto Adige), Strassoldo (Friuli), Fratta Polesine (Veneto), Laigueglia (Liguria), Tremosine sul Garda (Lombardia), Cella Monte (Piemonte), Gressoney-Saint Jean (Valle d’Aosta), Cetona (Toscana), Vitorchiano (Lazio), Castel del Monte (Abruzzo), Rotondella (Basilicata), Fiumefreddo Bruxio (in Calabria) Bagnoli del Trigno (Molise), Bovin (Puglia), , Gradara (Marche), Lugnano in Teverina (Umbria), Castellabate (Campania), Atzara (Sardegna).

Ed ecco i borghi finalisti, con Bobbio in cima: Palazzolo Acreide (secondo), Rotondella (terzo) e Laigueglia (quarto posto).

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI