Guendalina Tavassi choc: “rubato mio iCloud e divulgati miei video privati, aiutatemi!”

21/11/2020 di Emanuela Longo

Per Guendalina Tavassi ed il marito Umberto D’Aponte non è affatto un sabato sera spensierato da trascorrere in casa. Proprio in serata, infatti, la coppia si è recata alla stazione di polizia per una vicenda davvero spiacevole: l’ex gieffina è stata vittima di un furto di dati personali.

Guendalina Tavassi disperata: rubato account iCloud

Guendalina Tavassi

In una serie di Instagram Stories, questa sera Guendalina Tavassi ha reso noto un fattaccio davvero spiacevole di cui si sarebbe accorta insieme al marito (video in apertura):

Sto andando dalla polizia perché abbiamo appena scoperto io e Umberto che hanno rubato il mio iCloud e hanno rubato delle cose private, cose miei personali fatte con mio marito e adesso chiunque sta divulgando questi video, li sta salvando… Purtroppo io devo dare i nominativi alla polizia, verra denunciato per risalire a chi è stato a rubarmi tutte le informazioni e tutte le cose mie private.

Una situazione davvero incresciosa di fronte alla quale la Tavassi ha voluto lanciare un appello ai follower:

Per favore ragazzi, aiutatemi! Comunque sono una mamma, ho dei figli, un marito e queste cose sono private, di vita privata di ogni persona e questa è veramente oltre che illegale che va a rovinare la vita delle persone.

Guendalina ha poi proseguito con le sue Stories all’uscita dalla stazione di polizia, mostrandosi molto scossa ed in lacrime:

Purtroppo quello che mi è successo è uno schifo perchè può succedere a tutti di fare video ma sono personali […] Se faccio un video sul mio telefono personale. Non penso che nessuno di voi non ha mai fatto una cosa del genere, sono cose normali! Una li tiene privatamente per sè.

L’ex gieffina ha confermato di aver fatto regolare denuncia ricordando il reato a cui si va incontro in casi simili. Poi, visibilmente e comprensibilmente provata ha chiosato:

Voi mi vedete sempre forte e sorridente ma purtroppo questi casi toccano anche a me perchè comunque sono una mamma, sono una persona anch’io, faccio sempre la cretina, rido e scherzo ma queste cose ne sono successe, abbiamo avuto altri esempi di altre persone a cui è successo tutto questo, altre non finite bene. Io per fortuna sono una persona forte ma questa cosa è veramente orribile! A quelle merd* non so neanche se augurare la morte perchè andrebbero via dalla terra senza soffrire…

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI