Grey’s Anatomy, Coronavirus news: registrazioni sospese “con effetto immediato”

13/03/2020 di Emanuela Longo

Grey's Anatomy

Anche Grey’s Anatomy si ferma per il Coronavirus. L’emergenza ormai mondiale blocca ogni settore, dallo sport all’arte. La sedicesima stagione dell’amato medical drama è stata così bloccata. Gli attori hanno appeso le mascherine al chiodo, sebbene in questo periodo siano super ricercate (cliccate qui per scoprire come farle in casa). Finora sono state realizzate in tutto 21 puntate ma secondo i programmi ne mancherebbero ancora 4 prima di completare la produzione che però, al momento, dovrà attendere.

Grey’s Anatomy si ferma per il Coronavirus

E’ stata la produzione stessa di Grey’s Anatomy ad inviare una lettera con la quale ha voluto spiegare i motivi dello stop per almeno due settimane. Ovviamente anche in questo caso la colpa è dell’emergenza Coronavirus.

La lettera in questione è stata pubblicata dal sito TV Line e sta già facendo il giro del mondo, soprattutto tra i fan della longeva serie. A confermare la decisione di fermarsi, anche la showrunner e produttrice esecutiva Krista Vernoff, la regista Debbie Allen e il produttore James Williams:

Per quella che è un’abbondanza di cautela, la produzione di Grey’s Anatomy viene posticipata con effetto immediato. Andiamo a casa per almeno due settimane e aspettiamo di vedere come si evolve la situazione del coronavirus. Questa decisione è stata presa per garantire la salute e la sicurezza dell’intero cast e della troupe e la sicurezza dei nostri cari al di fuori del lavoro, ed è stata presa seguendo il consiglio del sindaco Garcetti di non riunirci in gruppi di oltre 50 persone. Cercate di riguardarvi, di stare in salute, di rimanere idratati, restate il più possibile a casa e lavatevi spesso le mani. Per favore, abbiate cura di voi e degli altri. A mano a mano che arriveranno degli aggiornamenti, vi terremo informati. Grazie per tutto quello che fate!

Al momento non si registra alcun contagio da Coronavirus ma è forte la determinazione a tutelare la salute degli attori e dello staff di produzione della serie.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI