GF Vip, marito Fernanda Lessa contro Antonella Elia: “Che schifo!” (VIDEO)

25/03/2020 di Valentina Gambino

Dopo la rissa di stanotte tra Fernanda Lessa e Antonella Elia (cliccare per credere), il marito della modella brasiliana, ha decido di raccontare il suo punto di vista su Instagram, mostrandosi molto fiero per la reazione lucida della moglie dopo lo scontro nella Casa del Grande Fratello Vip.

Grande Fratello Vip, marito di Fernanda Lessa contro Antonella
Grande Fratello Vip, marito di Fernanda Lessa contro Antonella Elia

Grande Fratello Vip, marito di Fernanda Lessa contro Antonella: “Che schifo!” (VIDEO)

Fernanda Lessa è in nomination contro Antonella Elia e Licia Nunez. Secondo il marito della brasiliana, Luca Zocchi, ad uscire dalla Casa del Grande Fratello Vip dovrebbe essere proprio l’ex valletta di Mike. “Eh, stasera puntata… si rischia un po’ ma in realtà a logica delle cose non dovresti rischiare perché da regolamento la Elia dovrebbe esser sbattuta fuori, se tutto non è truccato”, esordisce l’uomo.

Poi il marito di Fernanda continua:

La Elia verrà sbattuta fuori e quindi bene… bene, giusto, finalmente! Finalmente, che schifo ieri notte, che schifo… fossi stato in te io gli avrei tirato una testata credo, però sono fiero di te per come hai gestito la situazione in tutto e per tutto. Sei stata più che brava, più che precisa. Non credevo che ti saresti trattenuta sinceramente, sono fiero di te amore mio, davvero. Ti amo piccola mia e buona fortuna per questa sera.

Come finirà? Antonella Elia sarà veramente la concorrente che dovrà abbandonare la Casa del Grande Fratello Vip ad un passo dalla finalissima in onda l’8 aprile? Dopo questa eliminazione, secondo le anticipazioni che potrete trovare cliccando qui, avremo modo di vederne un’altra.

Ad inizio articolo, troverete il VIDEO con lo sfogo del marito di Fernanda.

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI