Grande Fratello Vip, Licia Nunez fa paura? Antonella Elia: “Le ho dato visibilità litigando”

30/03/2020 di Emanuela Longo

Licia Nunez, Grande Fratello Vip

Manca sempre meno alla finale del Grande Fratello Vip del prossimo 8 aprile, e c’è chi in queste ultime giornate, nel pieno della notte, continuano le strategie da parte dei concorrenti. A finire nel mirino di alcuni gieffini è stata in particolare Licia Nunez, che prosegue la sua corsa verso la finale con qualche critica da parte di chi non gradisce l’eventuale approdo dell’attrice pugliese nella puntata conclusiva della quarta edizione del reality.

Grande Fratello Vip: Licia Nunez fa “paura”?

Nella notte alcuni concorrenti si sono ritrovati a chiacchierare sulle ultime strategie e a finire nell’occhio del ciclone è stata Licia Nunez. Paola Di Benedetto, Sossio Aruta e Antonella Elia, a quanto pare, non vedrebbero affatto di buon occhio il possibile approdo dell’attrice in finale.

Licia è senza dubbio una delle protagoniste indiscusse della quarta edizione del Grande Fratello Vip targata Alfonso Signorini. Non sa però che alle sue spalle c’è chi chiacchiera sul suo conto. L’ex Madre Natura, ad esempio, la scorsa notte ha avuto da dire proprio sulla Nunez:

Un’altra che vuole arrivare in finale a tutti i costi è Licia. È come Antonio Zequila. È agguerrita.

Ad intervenire nella discussione ci ha pensato l’ex volto di Uomini e Donne, Sossio Aruta, che ha commentato:

In due mesi Licia ha avuto solo due momenti: uno con la fidanzata e l’altro con la ex. Poi niente, nessun segno.

A rincarare la dose ci ha pensato l’ex valletta di Mike Bongiorno, Antonella Elia:

Io le ho dato visibilità, litigando.

A concludere lo scambio di vedute è stata ancora la Di Benedetto che ha ribadito di non aver mai legato con lei. “Eppure ti chiama ‘tesoro’. Ma come fa ad essere così?”, ha commentato con una voce di sarcasmo la Elia.

I commenti dei tre gieffini derivano forse da un po’ di “paura” in vista della finale del Grande Fratello Vip?

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI