Grande Fratello, Salvo e il gesto choc contro Cristina: “brutto e inquietante, stai esagerando!”

31/05/2020 di Emanuela Longo

C’è la vincitrice al centro della scena e tutti gli altri concorrenti del Grande Fratello intorno a lei. E’ la prima edizione del reality di tutti i reality e tra i concorrenti c’è anche il siciliano Salvo Veneziano che però, nel postare la foto-ricordo stilizzata, oggi ha pensato bene di oscurare il volto della vincitrice Cristina Plevani. Il gesto però non piace affatto ai follower che nei commenti hanno manifestato il loro sconcerto, disapprovando in maniera decisa.

Grande Fratello, Salvo e il gesto choc contro Cristina

“Grande Fratello 1 sempre nel cuore”, scrive Salvo nella didascalia alla foto pubblicata nelle passate ore su Instagram e che immortala i primi dieci concorrenti ufficiali dell’edizione che diede il via alla versione italiana del papà di tutti i reality.

Eppure Salvo proprio non tollera la presenza, anche nei suoi ricordi, di Cristina, con la quale prosegue la guerra a distanza. Ed allora cosa fa? Decide di “eliminarla” dalla foto, a suo modo, scatenando la polemica e sfocando il volto della ex coinquilina.

Salvo post IG

L’immagine condivisa ha raccolto quasi tutti commenti di sconcerto. “Se per essere qualcuno, devi eliminare qualcun altro, vuol dire che vali poco, davvero poco. Che gesto orrendo”, scrive una utente. Ed ancora, “Veramente un brutto gesto, inquietante…. Stai esagerando…”, “Ma noo Salvo che cosa brutta che hai fatto …proprio brutta”, “Mio nipote a tre anni ragiona meglio di te…che gesto infantile e stupido…ma d’altronde lo hai chiaramente dimostrato…”, “Che brutta cosa… Che gesto infantile… Che schifo”, e così a seguire.

Salvo non ha ancora commentato nessun follower né Cristina ha replicato, come si evolverà la situazione?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#grandefratellovip #grandefratello 1 sempre nel cuore …..♥️ #salvoveneziano

Un post condiviso da Salvo Veneziano 🔹 (@salvovenezianoofficial) in data:

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI