Grande Fratello Nip, Barbara Palombelli conduce il reality: ecco la data di inizio e le ultime news

28/02/2018 di Valentina Gambino

Finalmente abbiamo il nome ufficiale della conduttrice del Grande Fratello Nip. A prendere le redini del programma che partirà subito dopo la fine della 13esima edizione dell’Isola dei Famosi, sarà la giornalista Barbara Palombelli che è riuscita a battere la concorrenza “scippando” il reality show a nomi come Belen Rodriguez e Nadia Toffa. La presentatrice di Forum, nonostante le smentite, presto sarà la protagonista del reality show più spiato della televisione italiana.

Grande Fratello, conduce Barbara Palombelli

Sembra proprio che Barbara Palombelli abbia ceduto alla corte serrata di Mediaset e sia pronta a condurre la nuova edizione del Grande Fratello. Ad anticiparlo è stato il settimanale Chi abitualmente ben informato su quanto avviene tra i corridoi di Cologno Monzese.

A quanto pare, sembra che la conduttrice di Forum sia riuscita a sbaragliare la concorrenza in ultimo di Belen Rodriguez e Nadia Toffa ma si era parlato anche di Simona Ventura, essendo automaticamente esclusa la guida di Alessia Marcuzzi fin qui vera mattatrice del programma ma ancora impegnata con l’Isola dei Famosi.

GF, il toto-nomi degli ex gieffini

Il Grande Fratello 2018 Nip (ossia senza personaggi famosi) dovrebbe tornare su Canale 5 da lunedì 16 aprile appunto in conclusione dell’Isola. Si riparte dopo una lunga pausa infatti l’ultima edizione del GF, la quattordicesima, si era conclusa il 10 dicembre del 2015 e la vittoria di Federica Lepanto. Ad un mese e mezzo però dalla riapertura dei battenti della GF naturalmente sono numerosi i particolari ancora da chiarire. Intanto il casting è aperto fino a tutto marzo. Ma i primi rumors vorrebbero che questa edizione potrebbe prevedere la partecipazione di alcuni ex concorrenti.

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI