Grande Fratello 11: IN la lacrima di Guendalina ed Emanuele in nomination, OUT per Alessia Marcuzzi

05/04/2011 di Valentina Gambino

Pensavo che, dopo Il senso della vita, non esistesse nessun altro programma in grado di annoiarmi in questa maniera. Mi sbagliavo.

La puntata del Grande Fratello 11 di ieri sera, è stata accompagnata oltre che da tanti OUT e pochi IN, anche da sbadigli costanti.

Ma, per non correre il rischio di addormentarci iniziamo subito.

OUT: Emanuele. Questo ragazzo, oltre ad essere sempre incazzato, sembra anche svogliato, insofferente, annoiato. Ma fattela una risata ogni tanto… mamma mia! Ovviamente, ci ripropongono la settimana di Rosa ed Emanuele, fatta di litigi e… litigi! Lei lo odia ormai, lui è una bomba ad orologeria. I rallenty sulle sue espressioni facciali mi mettono paura. Tanta paura.

OUT: Alfonso Signorini che, invece di urlare ai quattro venti: “Emanuele sei un maschilista!” esclama contro Rosa: “Basta fare la vittima, prima Davide, ora Emanuele… che palle!”. Alfonso, sei come sempre così delicato e simpatico che mi viene voglia di correre a comprare le tue riviste e usarle per pulire l’argenteria, credimi.

OUT: Giusto perché non hanno più un cavolo da farci vedere, ci ripropongono un RVM che riguarda Rosa e Davide, con tanto di faccia a faccia a testa bassa. I due non si guardano, si parlano poco ma lo spettacolo impone un loro scontro. Ma perché? Ne stiamo parlando ancora? Ma di cosa?

OUT: Margherita VS Guendalina. Loro si vogliono bene, ma gli autori vogliono evidentemente farle litigare. Viene mostrata a Margherita una clip riassuntiva, proposta già a Domenica Cinque, su tutte le presunte cattiverie dette alle spalle dell’amica. La clip per l’occasione, è stata fornita dalla madre di Guenda. Ne avevamo davvero bisogno? Io dico di no, anche perché, da quello che viene mostrato, la speaker di Varese non ha assolutamente detto nulla di male. Guendalina, prima seduta ad aspettare, si rompe le scatole di questo teatrino e va via. Ma, poco dopo rientra, parla con Margherita, litigano un po’, ma poi vogliono fare pace. “Posso andare da lei?” chiede Marghe. Ovviamente no è la risposta.

OUT: Il trattamento che stanno riservando a Guendalina. Non capisco più se gli autori la odiano oppure la amano. Una cosa è certa: per risollevare le sorti di un programma ormai noioso, dopo tre settimane la tirano ancora in mezzo, e allora mi chiedo: perché l’avete fatta uscire?

OUT: Lo scontro tra Rosa e Guendalina. Ma di cosa stiamo parlando?

IN: Jimmy Barba salvato dal televoto. Ragazzo, salvaci tu, in qualsiasi modo.

OUT: Alessia Marcuzzi che ricorda ad Emanuele la sorellina morta. Alessia, Alessia. Il ragazzo scoppia in lacrime, e la Marcuzzi si scusa per il poco tatto dimostrato. Io nel frattempo sono sconvolta.

IN: Andrea Cocco ancora in Casa. Gli resta ancora una settimana per capire se Margherita che non ne vuole mezza, per farsi benvolere gli farà compagnia nella capannina.

OUT: Davide Baroncini eliminato. Non pensavo di poterlo mai scrivere, però il ragazzo dentro la Casa è cambiato, e si è fatto apprezzare. Colletto inamidato a parte, quello purtroppo resta sempre fastidioso.

IN: Guendalina in studio che, durante l’eliminazione di Davide si commuove e mostra una lacrima al vicino di posto.

OUT: Margherita che continua a non volerne mezza. Mi fa tristezza l’impegno di Andrea per conquistarla, ma, ancor più tristezza è vedere una donna disinteressata farsi piacere qualcuno che non le piace. Triste, tristissimo.

OUT: L’ennesimo rap venuto male di Giordana. Brutto il rap e brutta lei.

IN: Rajae che, messa di fronte Giordana per 30 secondi al massimo, le ricorda che sia le sue tette che il suo cervello sono naturali e che, le tette comunque si possono rifare, il cervello no.

IN: Emanuele in nomination.

OUT: Andrea in nomination.

Dai Rosa, vista la serata puoi tranquillamente cantare: “Vattene amore, che siamo ancora in tempo…”.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI