Grande Fratello 11: IN Guendalina e la sua vittoria morale, OUT Giordana, Pietro e Ilaria, fatti della stessa pasta

22/03/2011 di Valentina Gambino

La 23esima puntata del Grande Fratello 11, è andata in onda ieri sera e, tra applausi e fischi è comunque stata la serata di Guendalina Tavassi, l’ex concorrente più discussa di questa ultima edizione.

Odiata o amata senza vie di mezzo, anche se una certezza c’è: senza di lei il Grande Fratello (come la puntata di ieri sera), sarebbe stato una noia mortale, che vi piaccia o meno.

Gli IN e gli OUT si sono sprecati e consumati anche ieri, ma credo sia davvero arrivato il momento di iniziare pure, tutti pronti? Via!

OUT: Giordana. Prepotente, antipatica, sgrammaticata, insopportabile e con una pelle di color rosa che ricorda davvero altro. Crede di aver vinto contro Guenda, ma ovviamente, anche in questo caso si sbaglia. Sbraita e nessuno la ascolta, nemmeno Guendalina in confessionale.

IN: Guendalina che afferma contro Giordana: “Le bestie stanno dentro lo zoo rinchiuse”. Breve e concisa. Applausi anche da parte mia.

IN: Andrea che rinuncia all’anello di Szilvia. Probabilmente l’italo giapponese, per gli amici Paciocchino, ha deciso di voltare pagina, peccato che, la pagina successiva si apre con un capitolo: Margherita ti vuole bene, ma non ne vuole mezza.

OUT: Margherita che non chiama al volo un prete per sposare Cocco direttamente in Casa, ma invece tentenna, ci pensa, ci ripensa e non cede. Pazza!

Un po’ IN e un po’ OUT: Il faccia a faccia tra Ferdinando e Guendalina. Non ne ho capito l’utilità effettivamente. Mi è sembrata una cosa forzata, senza solide basi di disprezzo reciproco anzi, credo che sotto sotto questi due un po’ si piacciano. Qui lo scrivo e qui lo nego.

IN: L’eliminazione di Giordana. Non piace a nessuno e nessuno sentirà la sua ingombrante mancanza.

IN: Per la prima volta nella storia a… Davide Baroncini. Esilarante mentre accompagna e indica l’uscita a Giordana.

OUT: Nando, la sua lettera a Margherita e le sue quattro parole messe in fila in maniera errata. Basta, non ne possiamo più. Ex giocatore d’azzardo, omofobo, ignorante. Basta, basta e ancora basta. Ne abbiamo fin troppi in Italia di personaggi come lui, fare piazza pulita farebbe bene a tutti.

IN: Biagio e il suo tuppo candidati all’eliminazione. Ieri inoltre, il suo faccione ci ha regalato una smorfia dopo l’altra, facendolo risultare davvero bruttino, ma forse lo è sempre stato. Ci mancheranno le sue massime… no, non è vero.

OUT: Pietro Titone, cafone come non mai. Entra in studio e saluta Guendalina con il tipico gesto del gomito. Dio che volgaVità, basta Titone. Non piaci a nessuno, specie con la nuova acconciatura.

OUT: La sua degna compagna Ilaria e la sua battuta di pessimo gusto: “Pietro non l’hai preso, Remo ha un’altra vita e il GF lo guardi sul divano”. A breve, finito il Grande Fratello anche tu guarderai la TV sempre dal divano di casa tua ma rallegrati, avrai al tuo fianco uno come Pietro Titone. Ti pare poco? Sì, a me pare pochissimo.

IN: Alessia Marcuzzi che zittisce e rimprovera Ilaria. Nel suo tono di voce ho notato disprezzo e mi ha dato gioia, è grave?

Un po’ IN e un po’ OUT: Guendalina VS Angelica. Queste due in fondo in fondo si vogliono bene. Del resto Angelica, da piccola pare ci abbia provato pure quindi, tanto schifo non le fa.

IN: Jimmy Barba, 40 anni e non sentirli. In tutti i sensi.

IN: L’eliminazione definitiva di Biagio. Il pubblico da Casa non lo vuole e nemmeno la Salvemini, povero.

IN: Emanuele in nomination. Questo ragazzo mi puzza di bruciato. Aprite sia la finestra che la porta, è arrivato il suo turno.

Alla prossima!

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI