Grande Fratello 10: il dolore della piccola Carmen è implacabile a causa dell’eliminazione di Massimo e, soprattutto, del gelo sceso con Giorgio

28/01/2010 di Valeria Panzeri

Antonella Ruggiero cantava “Amore lontanissimo”, canzone che sta perfettamente raccontando la condizione di tutti gli inquilini della casa. Questa edizione del celebre reality è stracolma di amori infelici, ritrovati, inspiegabili e impossibili.

C’è Maicol con la sua ostinata e dolorosa venerazione per Giorgio, Veronica scissa tra Sarah e Massimo… in entrambi i casi ormai lontanissimi; Carmela promessa sposa del principe che vive nell’attesa di riabbracciare il suo amore… lontanissimo. E poi Mauro che ha spedito lontanissimo Sarah che gli aveva fatto perdere la testa; insomma tutti dispersi, gli unici sentimenti corrisposti sono stati separati dall’infausto destino. In tutto questo la piccola Carmen soffre e soffre e soffre. Si logora come uno straccetto per la squalifica dell’amico Massimo ma, soprattutto, per la cortina di gelo scesa tra lei e il bel Giorgio.

Come Blog Tivvù vi ha già raccontato, la morettina ha ammesso di provare un sentimento nei riguardi del suo grande amico Giorgio. Questa confessione ha generato una sorta di imbarazzo ingestibile tra i due, i quali, non riescono più a recuperare quella dimensione di vicinanza che ha caratterizzato il loro rapporto.Niente più abbracci, coccole, attenzioni… Giorgio ha messo dei paletti al fine di non rendere ambigua la situazione. Questa decisione è comprensibilissima in quanto il ragazzo sta, stoicamente, difendendo il suo amore lontanissimo ovvero Giulia, la fortunata fidanzata.
Chiaramente è comprensibile anche la difficoltà che ora prova Carmen che, sentendosi quasi un’appestata, non sa più come avvicinare l’amico.

I due hanno tentato un chiarimento, che ha forse generato maggior confusione in quanto l’imbarazzo era palpabile; Giorgio non riusciva nemmeno a guardare la piccola negli occhi in quanto, subito, entrambi, scoppiavano a ridere.
Alla fine, il ragazzo ha deciso di decantare le doti di Giulia che rappresenterebbero la motivazione principale per la quale questa storia “non s’ha da fare”.

Al cospetto di tanta risolutezza Carmen ha incassato il rifiuto sottolineando semplicemente che non si sente innamorata di Giorgio; è ancora un sentimento “gestibile”. Sicuramente sarà così però, l’averlo sotto gli occhi tutti i giorni, non può che essere una piacevolissima tortura…

E così si fa sempre più “lontanissima” per la più giovane concorrente rimasta in gioco la speranza che questo legame con Giorgio possa sfociare in un sentimento di natura amorosa.

Giulia, nonostante il suo essere fisicamente un amore lontanissimo pare proprio essere riuscita a gettare le basi per una razione inaffondabile; Giorgio, dopo cento giorni, continua, stoico, a pensare a lei resistendo alle mefistofeliche tentazioni.

COMMENTI