Gossip News, Gabriel Garko è gay? “Mi piace giocarci non mi disturba piacere agli uomini”

25/02/2018 di Valentina Gambino

Gabriel Garko è gay? Intervistato proprio da gay.it, l’attore torinese ha risposto in maniera approfondita. Lui piace al mondo omosessuale solo perché è molto bello? “Dici? Non ne sono poi così convinto. Ad ogni modo, l’idea di piacere anche agli uomini, però, non mi disturba affatto. Sono, almeno per quel che mi dicono, un sex symbol e a chi deve piacere un sex symbol se non a tutti”. In molti hanno messo in discussione la sua sessualità: “È un altro cliché che vuole che tutti gli attori più belli siano gay, così come che tutte le belle donne siano delle potenziali mign*tte” risponde lui.

Gabriel Garko gay? La sua risposta

Poi Gabriel Garko precisa cosa lo infastidisce: “Mi infastidisce, però, quando un omosessuale si diverte a puntare il dito, verso un altro individuo, tacciandolo a tutti i costi di essere gay, come se poi fosse una cosa brutta. Se una persona è risolta, e vive bene la propria sessualità, non avrà mai tutta questa voglia di dispensare etichette qua e là”.

Poi precisa il suo punto di vista sulle unioni civili: “Mi dispiace, ad esempio, quando a Sanremo venne strumentalizzata la mia affermazione sulle unioni civili. Io mi limitai a dire che due individui, di qualsiasi natura, dovevano e potevano fare quello che meglio credevano, a patto che fossero entrambi consenzienti, ma anche in quel caso venne vista una certa, ed inesistente, chiusura da parte mia”.

Gabriel Garko: “Mi piacerebbe avere un figlio!”

Durante una intervista, la Bignardi gli domandò se, qualora fosse stato gay avrebbe fatto coming out: “Quell’intervista fu molto ficcante, ma anche divertente. Quando qualcuno chiede, pensando di conoscere già la risposta, ti dirò: mi diverto a giocarci”. Gabriel Garko è fidanzato con la collega Adua Del Vesco e non esclude la possibilità di diventare padre:

Oggi più che mai mi sarebbe tanto piaciuto avere un figlio, ma la verità è che non è un giocattolo ed è una responsabilità troppo grande che per colpa del mio lavoro ho sempre rimandato. Il lavoro mi costringe ad essere egoista, nonostante di base non lo sia, e non vorrei mai avere un figlio e non potermelo crescere in prima persona. Se arriverà sarò felicissimo, ma intanto quando posso mi godo i miei quattro nipoti.

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI