Giulia De Lellis, ‘lettera’ alla sua pelle “instancabile stronz*”: l’acne, il calvario, l’amore di Carlo Beretta

12/09/2021 di Emanuela Longo

Giulia De Lellis

Il rapporto che Giulia De Lellis è riuscita a creare nel tempo con i suoi follower è di totale fiducia e trasparenza, motivo per il quale si è trasformata in una delle influencer italiane più amate e seguite sui social. L’ex volto di Uomini e Donne ha deciso di aprire ancora una volta il suo cuore e di scrivere una lettera aperta alla sua pelle che per via dell’acne le ha procurato momenti di sconforto che ha affrontato grazie anche al supporto ed all’amore delle persone a lei vicine.

Giulia De Lellis scrive alla sua pelle e lancia un importante messaggio

Alla sua “lettera”, Giulia De Lellis ha voluto allegare una serie di scatti dei suoi primi piani, con e senza trucco, rivolgendosi alla sua pelle, che inevitabilmente chiama “instancabile stronz*” che “poco più di un anno fa si è ammalata di acne e ne ha viste davvero di tutti i colori, sfumature di rosso soprattutto, pruriti vari, sfoghi, farmaci da star male e quantità di trucco inspiegabili”.

Giulia prosegue nel suo lungo posto in cui si svela parlando a cuore aperto:

Un anno fa circa è iniziato il mio calvario con l’acne e questi scatti rappresentano gli up&down che ha subito.

Senza filtro, senza inganno. Perchè ho provato ad ingannare anche me stessa ogni tanto e ho ringraziato Photoshop come nessuno mai (poco educativo lo so, ma è la verità). Non tutti i giorni riesco ad accettarmi così perché sono umana e fragile anche se non sembra…

Ci sto lavorando da un po’, lo sapete! A distanza di un anno sta tornando. …Era davvero pesante in certi momenti guardarmi allo specchio.

Tutt’oggi lo è quando mi sveglio male. Ma alla fine ho capito il farmaco più forte, l’unico che posso davvero consigliare, il migliore per me, senza effetti collaterali: l’amore.

E a conferma delle sue parole arrivano proprio i suoi stessi scatti pubblicati:

Questi scatti non erano neanche nel mio telefono, sono foto fatte dal mio fidanzato a cui sarò per sempre grata per essermi stato vicino in questi mesi. Grata per avermi scoperto il viso quando lo nascondevo con i capelli. Per avermi fatta struccare ogni volta che eravamo insieme perché consapevole che il trucco in quel momento non sarebbe stato d’aiuto. Grata per avermi sempre guardata negli occhi quando tutti non ci riuscivano più perché il mio viso faceva impressione. Per non aver mai smesso di accarezzarmi. Per avermi fatta sentire ancora bella…

Non solo il fidanzato Carlo Beretta ma anche la sua famiglia ed i veri amici oltre che il suo team di lavoro:

Sono grata agli amici, la famiglia, il mio team perché sopportare una come me non è facile di base, figuriamoci con l’ormone girato. Sono molto grata ad alcuni di voi perché non mi hanno fatta sentire sola o inadatta. Molti altri si, ma ringrazio pure quelli perché mi hanno motivata a migliorare o mi ricordano che nel mondo c’è di peggio. L’acne prima o poi guarirà l’anima Marcia no.

Un messaggio importante che andrebbe sempre ricordato e condiviso:

Insomma sono grata per l’amore che ricevo e che mi fa sentire bene anche quando mi rode per non avere più la pelle liscia come il culetto di un bambino.

A quanto pare l’amore guarisce tutto, anche il fastidio o il male…

Insieme al tempo, un buon dottore e tanta pazienza…

Brava Giulia!

Ps. Sei bellissima anche senza trucco.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI