Giorgio Manetti contro Gemma Galgani e Sirius: “Cosa non si fa per la pagnotta!”

12/06/2020 di Emanuela Longo

Giorgio contro Gemma e Sirius

Giorgio Manetti, ex protagonista di Uomini e Donne trono over, per molto tempo è stato tra i pensieri di Gemma Galgani. La dama adesso avrebbe perso la testa per il suo giovane corteggiatore, il 26enne Nicola Vivarelli detto Sirius. Proprio oggi vi abbiamo parlato della coppia e del loro primo bacio, mentre il suo ex, Giorgio (l’ex Gabbiano), ha voluto dire la sua sulla strana accoppiata.

Giorgio Manetti dice la sua su Gemma e Sirius

L’ex protagonista di Uomini e Donne con Gemma ha avuto una tormentata storia d’amore poi terminata in maniera burrascosa. Adesso però Giorgio Manetti è pronto a dire la sua sulla dama e sul suo giovane corteggiatore. A Libero Quotidiano ha commentato:

Se fosse accaduto lontano dalle telecamere sarebbe normale. Ma lì, da anni, questa persone cerca l’anima gemella. Mi verrebbe da dire: cosa non si fa per la pagnotta.

Il Gabbiano ha deciso così di rompere il silenzio e dopo anni lontano dalle telecamere ha voluto commentare pubblicamente la frequentazione della sua ex che continua a collezionare critiche tra gli appassionati del programma Uomini e Donne.

Giorgio frena in maniera decisa sulla storia tra Gemma e Sirius. Per Manetti, che ha avuto modo di conoscere la Galgani in maniera approfondita, le cose starebbero in modo diverso da ciò che appare:

Per uno che va in tv come lui le telecamere e la popolarità viene da sé. Ho dato troppa importanza alla faccenda. E’ difficile credere ad una storia così in televisione.

Poi sempre a Libero l’ex di Uomini e Donne ha precisato che non ha intenzione di partecipare ad alcun reality:

No Gf Vip o Temptation island vip. Forse farei Pechino Express.

Intanto Giorgio tra poche settimane sarà impegnato con un cortometraggio:

Non posso dirvi il titolo. Ma il regista sì: si tratta di Domenico Costanzo, che ha collaborato con Pieraccioni.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI