GF Vip, spunta la lettera choc dell’ex di Elisabetta Gregoraci: sconvolgenti rivelazioni

29/10/2020 di Valentina Gambino

GF Vip, spunta la lettera choc dell’ex di Elisabetta Gregoraci

Mino Magli, presunto ex fidanzato di Elisabetta Gregoraci, ha scelto le pagine del nuovo numero del settimanale Oggi per svelare altri retroscena con protagonista l’ex moglie di Flavio Briatore attualmente nella Casa del Grande Fratello Vip.

GF Vip, spunta la lettera choc dell’ex di Elisabetta Gregoraci

L’ex regina del Billionaire ha sempre sostenuto che Mino fosse il fidanzato della cugina. Lui risponde esibendo foto nelle quali stanno insieme, mostra biglietti aerei dei viaggi fatti, racconta di averla sostenuta e aiutata per sei anni, arrivando a versare per lei la caparra di un appartamento a via Frattina, nel centro di Roma. (fonte:blogtivvu.com) Sono passati tanti anni, e il suo ex spiega: «Finché faceva la moglie e la madre sono stato zitto, un po’ per rispetto, un po’ perché avevo il desiderio di conservare un bel ricordo di Elisabetta.

Quella di chiudere gli occhi davanti alle sue bugie era per me quasi un’abitudine. Persino di fronte alle notizie di Vallettopoli feci finta di nulla: all’epoca ero innamorato, e temevo che scoprire la verità mi avrebbe costretto a lasciarla, così accettai le sue rassicurazioni. Ma ci si sveglia anche dal sonno più lungo».

Dopo la prefazione e il riassunto delle “puntate precedenti”, il presunto ex di Elisabetta Gregoraci ha scritto una lettera aperta per lei e non ci è – di certo – andato giù leggero:

Mi sento tradito due volte. Il primo tradimento è quello fisico e sentimentale, quello alimentato e nutrito dalle tue menzogne ogni qual volta dichiaravi tutta la tua onestà, la tua lealtà ed il tuo amore per me, quello in cui asserivi che tra te e Flavio non vi era che una semplice amicizia. (fonte:blogtivvu.com) Solo oggi, amareggiato, scopro di aver fatto parte di un popolato condominio.

Il secondo, quello che brucia a distanza di 13 anni, il peggiore in assoluto, è quello di aver partecipato ignaro ad un piano da te abilmente studiato a tavolino, un piano che mi ha reso complice delle tue menzogne quando ripetutamente mi rinnegavi spacciandomi per il fidanzato di tua cugina.

Mentre eri in Kenya mi scrivevi, mi chiamavi, mi promettevi che saresti tornata per passare il mio compleanno insieme, invece tornasti due giorni dopo, mi invitasti a cena a casa tua e dopo aver fatto l’amore mi consegnasti una lettera pregandomi di leggerla in solitudine.

A tutti quelli che si chiedono e mi chiedono perché ho avuto la necessità, a distanza di tempo, di raccontare la mia verità rispondo una volta per tutte dicendo che: ho sentito il bisogno di farlo nel momento in cui ho capito di essere stato solo un numero nella vita di Elisabetta, di essere stato vittima delle sue bugie.

(amici, citare le fonti fa bene alla salute, lo sapevate?)

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI