GF Vip, due ex Vipponi squalificati contro Antonella Elia: “va sospesa subito!”, “due pesi e due misure”

09/01/2021 di Emanuela Longo

Antonella Elia

Sono stati numerosi i volti noti che si sono schierati contro Antonella Elia, per via del suo atteggiamento verbalmente violento nei confronti di Samantha De Grenet al GF Vip. Tra i tanti, anche due ex Vipponi squalificati dal reality condotto da Alfonso Signorini per alcune loro frasi discutibili contro le donne.

GF Vip, Salvo Veneziano e Filippo Nardi contro Antonella Elia

Nei giorni scorsi, intervistato da SuperguidaTv, Salvo Veneziano ha avuto modo di dire la sua su Antonella Elia, reduce da uno scontro durissimo con l’attuale Vippona, Samantha De Grenet. Salvo ha commentato in merito:

Antonella Elia va subito sospesa e tolta dal programma. Non si può vedere un’opinionista attaccare un’altra donna soprattutto considerando che Samantha De Grenet ha superato una brutta malattia. E’ stata un’immagine squallida e di pessimo gusto. Mi sono chiesto se il conduttore non sapesse cosa stesse per andare a fare Antonella. Secondo me lo sapeva benissimo. Avrebbero dovuto prendere provvedimenti nei confronti di Antonella e tirare le orecchie al conduttore. La violenza va sempre condannata. Pupo invece è perfetto come opinionista. Dice sempre la verità e parecchie volte mi ha anche difeso. Su alcune squalifiche non era d’accordo. Ricordo che quando fui squalificato, lui e Alfonso litigarono pesantemente dietro le quinte. E anche quando mi difese in puntata, Alfonso lo mise a tacere.

E sulla possibilità che possano esserci ‘figli e figliastri’ ha aggiunto:

Tanti non parlano perché hanno paura di non lavorare più. Se Alfonso sbaglia va detto. E’ un essere umano come tutti.

Ad esprimersi sullo stesso argomento anche un altro ex Vippone squalificato più di recente, Filippo Nardi, il quale intervistato da Il Giornale ha tuonato:

Altro che il mio spirito goliardico, in quel caso si tratta di insulti gratuiti da una donna verso un’altra donna con l’intento di ferire. Senza contare che la diretta interessata si spaccia da paladina delle donne… Mi domando perché i provvedimenti vengano presi contro i concorrenti ma non contro chi ha il ruolo di opinionista come Antonella Elia. Insomma, due pesi due misure.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI