Gegia: “Ormai mi rassegno, l’amore vero non esiste”

04/12/2010 di Simone Morano

Gegia

E’ una Gegia malinconica e pessimista quella che si è confessata sul numero di Grand Hotel in edicola questa settimana, in un’intervista ad Alessandra Novelli.

L’attrice salentina, lanciata da Gianni Boncompagni a Sotto le stelle, confida:

Nella vita di tutti i giorni non sono così allegra e spensierata come appaio sul piccolo schermo. Anzi, direi proprio che per ritrovare il sorriso devo entrare in uno studio televisivo. Il mio primo matrimonio è finito in maniera misera; poi ho avuto una convivenza lunga, ma anche quella è naufragata. Infine c’è stata una terza persona, che per me era importante, ma che dopo aver conquistato il successo professionale mi ha abbandonata. Gli uomini mi succhiano tutta l’energia, poi, una volta che hanno riottenuto autostima e sanno gestire la propria vita con sicurezza, se ne vanno con una brasiliana o con una ventenne tutta curve. A questo punto ho capito che non mi devo più illudere di trovare il grande amore, e non resta che dedicarmi agli affetti sicuri, come mia mamma che non sta molto bene di salute. Quindi nel tempo libero faccio un po’ di palestra, e soprattutto guardo molto la tv, con la mia cagnolina.

Nel frattempo, comunque, il lavoro non le manca, visto che ha da poco finito di girare la terza serie de I liceali:

Interpreto una mamma un po’ borgatara e strampalata di un ragazzino: un bel ruolo, è nelle mie corde. In passato ho provato a interpretare una cattiva, ma ero così fuori registro che quell’esperienza si è rivelata un fiasco. Io sono comica di natura.

COMMENTI