Game of Thrones rinnovato per una seconda stagione

21/04/2011 di Giulia Calchetti

Game of Thrones, nuova serie fantasy di HBO che ha esordito lo scorso 17 aprile, avrà una seconda stagione.
La serie, ideata e prodotta da David Benioff e D.B. Weiss, ha ottenuto buoni dati di ascolto anche se forse, data la molta pubblicità fatta prima del suo esordio, sono rimasti al di sotto delle aspettative. La premiere è stata seguita infatti da una media di 2.2 milioni di telespettatori, la seconda replica della serata da 1.2 milioni e la terza da 800.000.
Così Game of Thrones, che ricordiamo è basato sulla saga letteraria di George R.R. Martin, seguirà le orme di Boardwalk Empire che fu rinnovato subito dopo la messa in onda della puntata pilota.
Il rinnovo per una seconda stagione così prematuro non ci sorprende molto, visto che nei giorni passati già si parlava di un secondo ciclo di episodi prima del debutto dello show.

La prima stagione, composta da dieci episodi, si basa sul primo libro del ciclo dei romanzi ed è ambientata nel fantastico mondo di Westeros. Si apre con la richiesta del Re Robert Baratheon al suo amico Lord Eddars Stark di raggiungerlo ad Approdo del Re per diventare il primo Cavaliere. La Guerra dei Sette Regni però è ormai vicina, una guerra che sarà scatenata dai componenti della famiglia Lannister composta da Jaime, Cersei e Tyrion, i quali stanno tramando per tornare al potere.

La seconda stagione invece si baserà sul secondo libro ‘A Clash of Kings’, il quale in Italia è diviso in due volumi: ‘Il regno dei lupi’ e ‘Il regno delle Regine’.

COMMENTI