Forum, la replica di Rita Dalla Chiesa: “Non accetto che mi si dica vergognati!”

28/03/2011 di Valentina Gambino

Rita Dalla Chiesa quest’oggi, come prevedibile ha detto la sua, dopo la vicenda di venerdì scorso, e la finta causa legata al terremoto de L’Aquila, andata in onda a Forum.

La conduttrice è apparsa decisamente triste e delusa, anche se, la storia continua a “puzzare”. Ad un certo punto ha letto la scheda di Marina Villa, la signora pagata 300 euro per raccontare in diretta una storia che non è la sua, e, stando a quello che ha letto, la signora avrebbe davvero affrontato il terremoto e perso la sua attività e, l’uomo che aveva di fronte sembrava essere davvero il suo ex marito, quando sappiamo, che effettivamente così non è, ma proseguiamo.

Dopo la lettura in diretta della scheda comprensiva di foto, la Dalla Chiesa ha affermato:

La signora ha detto delle sue personalissime opinioni, rispetto a quello che è avvenuto a L’Aquila per la ricostruzione che si è potuta fare, è chiaro che la distruzione  di una città come L’Aquila, una città bellissima, antichissima, di grande storia e con una grande popolazione non può essere ricostruita purtroppo in tempi brevissimi. E, mentre la signora parlava mi sono arrivate delle mail che dicevano: “E’ vero, c’è molta gente che adesso ha potuto riavere una casa…”.

Io non so se siamo capitati in mezzo a una diatriba politica, ma di cui noi non sappiamo assolutamente niente, noi facciamo una trasmissione che non è politica, è una trasmissione corretta. Non posso accettare i vostri insulti, perché molti arrivano da persone che non hanno neanche visto la trasmissione.

Inoltre, la conduttrice ha descritto tutto quello che ha fatto il programma per i terremotati de L’Aquila e, questo momento autocelebrativo potevamo risparmiarcelo.

In ultimo, la Dalla Chiesa ha affermato:

Siamo una trasmissione libera. Non accetto che voi mi diciate vergognati, non accetto che tiriate fuori soprattutto il nome di mio padre, che non c’entra niente con questa cosa, io cerco di essere corretta sempre!

Nel frattempo, l’assessore alla cultura de L’Aquila Stefania Pezzopane ha dichiarato:

Se nei prossimi giorni non ci saranno scuse da parte di Mediaset e della stessa Rita Dalla Chiesa, penseremo a un’azione civile.

Chiedere scusa spesso, è un grande atto di coraggio e dignità e, ve lo garantiamo, non costa proprio nulla.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI